Quantcast

“Il centrodestra sostiene Maestri, con lui Agazzano può tornare ad essere la capitale della Valluretta”

Comunicato stampa del centrodestra piacentino a sostegno di Arrigo Maestri, candidato sindaco di Agazzano alla guida della lista Progetto Comune

“Sappiamo bene che non è una battaglia vinta in partenza, sappiamo bene come alcuni s’inventano ruoli nei nostri movimenti politici per cercare di strappare qualche voto a favore di altri candidati sindaci, ma proprio per questo abbiamo inteso assumere una posizione chiara e coerente a favore di Arrigo Maestri, il sindaco giusto per far tornare Agazzano ciò che era e deve tornare ad essere: la capitale della Val Luretta”. Lo sostengono in una nota Luigi Merli (coordinatore provinciale della Lega Nord), Tommaso Foti (deputato di Fratelli d’Italia), Gabriele Girometta (coordinatore provinciale di Forza Italia). Chi ha fatto l’amministratore in un qualsiasi comune della provincia, e chi lo fa tutt’ora, sa bene che con un bilancio perennemente oberato di debito, spesso e volentieri al limite dello squilibrio, non si va da nessuna parte. In questi anni chi ha vissuto, per averci sempre vissuto, sa bene come la situazione del bilancio del Comune di Agazzano sia di difficile – per non dire di drammatica – gestione. Non è qui il caso di volere risalire a colpe individuali e politiche, atteso che non è con la polemica che si risanano i bilanci del Comune, anche se è noto a tutti chi sia che tira le fila ad ogni elezioni per far vincere candidati che, da sindaci, non hanno risolto uno solo dei tanti problemi di Agazzano.

A fronte delle tre liste civiche che si sono presentate per le elezioni del prossimo 3 e 4 ottobre, abbiamo attentamente valutato i profili dei candidati sindaci, la loro esperienza amministrativa, le capacità professionali dimostrate in una vita di lavoro. Senza la pretesa di volere giudicare, a differenza di chi si permette di farlo senza conoscere nulla di Agazzano, riteniamo che il miglior profilo di sindaco nel quale il centrodestra si riconosce è quello di Arrigo Maestri della lista “Progetto Comune. Cinque anni fa Arrigo Maestri non vinse per un pugno di voti, perché contro di lui si mossero gli stessi che anche oggi tentano con altro candidato di ripetere il giochetto. Proprio per queste ragioni, Lega Nord, Fratelli d’Italia e Forza Italia lanciano un messaggio chiaro ai propri elettori: se si vuole far ripartire Agazzano la scelta giusta è quella di Arrigo Maestri sindaco. Lo affermiamo non solo perché riconosciamo a lui – come a molti candidati di Progetto Comune – una coerente militanza nel centrodestra, ma anche e soprattutto perché ben conosciamo il suo modo trasparente e competente di lavorare per il bene comune, servendo Agazzano e non servendosi di Agazzano.

Sappiamo bene che non è una battaglia vinta in partenza, sappiamo bene come alcuni s’inventano ruoli nei nostri movimenti politici per cercare di strappare qualche voto a favore di altri candidati sindaci, ma proprio per questo abbiamo inteso assumere una posizione chiara e coerente a favore di Arrigo Maestri, il sindaco giusto per far tornare Agazzano ciò che era e deve tornare ad essere: la capitale della Val Luretta.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.