Quantcast

In San Sisto tavola rotonda su “Raffaello, la Madonna Sistina e la cultura russa”

L’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” annuncia l’ultimo appuntamento della speciale Summer School inserita nel Master in Arte Sacra e Turismo Religioso dedicata quest’anno al tema: “Prendersi cura della bellezza”. Percorsi per la valorizzazione del Patrimonio artistico ecclesiale e del turismo religioso.

Sabato 25 Settembre a Piacenza, dalle 16 e 30 alle 18, nel complesso museale di San Sisto si terrà la tavola rotonda su Raffaello, la Madonna Sistina e la cultura russa (Letteratura, filosofia e teologia). Interverranno Eugenio Gazzola (Storico dell’arte e curatore della mostra), Bianca Gaviglio (Docente di filosofia, studiosa di cultura russa e autrice dell’opera Raffaello, la Madonna Sistina e i russi, Lindau, Torino 2020), Natalino Valentini (Direttore dell’Issr “A. Marvelli”, studioso del pensiero russo). L’incontro si svolgerà presso la Sagrestia Monumentale di San Sisto e sarà introdotto e coordinato dall’architetto Manuel Ferrari (Responsabile dell’Ufficio BCE della diocesi di Piacenza). Sarà possibile partecipare all’iniziativa sia in presenza che on-line. Per comunicare la propria partecipazione, oppure richiedere il link di collegamento, scrivere una mail a ufficiobeniculturali@curia.pc.it, oppure telefonare allo 0523.308329.

Per informazioni più dettagliate sul Programma visitare il sito www.issrmarvelli.it, oppure rivolgersi alla Segreteria dell’ISSR “A. Marvelli” (Via Covignano 265, 47923 Rimini, tel. 0541-751367, email segreteria@ismarvelli.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.