Quantcast

Nel piacentino ancora in calo i contagi (-36%), non i ricoveri. Più segnalazioni alle Usca

Si confermano in deciso in calo i contagi nel piacentino. Sono state infatti 144 le nuove diagnosi registrate negli ultimi sette giorni (13-19 settembre) in provincia di Piacenza, contro le 225 di quella precedente (-36%). Il tutto a fronte di circa 11mila e 900 tamponi effettuati (positivo l’1,2% dei test).

E’ quanto viene riportato nell’ultimo report Ausl (LEGGI) sull’andamento dell’epidemia sul territorio. Il numero dei contagi è in calo anche in Emilia Romagna (-17,9%) e in Lombardia (- 8,6%). Il dato nazionale fa invece segnare un -15,1%. “Da quattro settimane – ha illustrato i dati il direttore generale dell’Ausl Luca Baldino – i contagi scendono e nell’ultima settimana il calo è stato del 36%, il doppio rispetto alla media italiana e regionale, e finalmente anche l’incidenza inizia ad essere nella media del Paese. Il calo dei positivi è concentrato nelle fasce giovani, in particolare tra i 18-40 anni. A fronte di un calo dei positivi, non scendono invece le segnalazioni alle Usca: stiamo analizzando il fenomeno, ma siamo orientati a pensare che vada inquadrato positivamente, vuol dire che in caso di sintomi i nostri concittadini si segnalano. A questo proposito rinnovo l’appello a segnalarsi immediatamente al medico di medicina generale in caso di sintomi febbrili, verremo a fare il tampone e nel caso a visitare con le Usca: questo è uno dei sistemi fondamentali che abbiamo, oltre al vaccino, per riuscire a contenere la diffusione del virus”.

56  POSITIVI OGNI 100MILA ABITANTI – Nell’ultima settimana a Piacenza si sono registrati 56 positivi ogni 100mila abitanti (erano 79 la settimana precedente), valore che dopo diverse settimane torna sotto quello regionale (60), mentre quello della vicina Lombardia si attesta a 33. L‘incidenza maggiore si conferma nella fascia 0-17 e 18-40 anni (rispettivamente con 86 e 55 casi ogni 100mila abitanti, 53 invece nella fascia sopra gli 80 anni).

DECESSI – Quattro i decessi per Covid nella settimana presa in esame dal report, erano stati due in quella precedente. “Si tratta di persone, tre delle quali sopra i 90 anni, decedute per altre cause, con il Covid e non a causa del Covid” – ha sottolineato Baldino

USCA – 191 le segnalazioni di sospetti casi Covid giunte alla centrale Usca negli ultimi sette giorni, in aumento rispetto alla settimana precedente (176).

SCUOLA – Dieci i casi positivi rilevati all’interno delle scuole (tre primarie, due secondarie di primo grado e cinque secondarie di secondo grado) per altrettanti classe coinvolte, nessuna con contagi interni.

CRA – Ancora nessun nuovo contagio all’interno delle Cra, come nella scorsa settimana. “Ci auguriamo – spiega Baldino – che a breve si possa partire con la terza dose del vaccino, per mettere ulteriormente in sicurezza i nostri concittadini ospiti delle Cra”.

QUARANTENA – Continua il calo delle persone attualmente in quarantena o isolamento, passate in sette giorni da 963 a 820.

OSPEDALE – 4 la media giornaliera degli accessi al Pronto Soccorso di pazienti covid-like, in calo il numero complessivo dei ricoveri rispetto alla scorsa settimana: da 51 a 47. “La situazione in pronto soccorso resta tranquilla, dopo il picco registrato tre settimane fa, – l’analisi di Baldino – ci aspettavamo, dopo quattro settimane consecutive di calo dei positivi, di registrare anche un calo dei ricoveri, vedremo cosa succederà nelle prossime settimane”.

VACCINAZIONI – Prosegue intanto la campagna vaccinale sul territorio: sono state somministrate complessivamente 408.890 dosi. Gli assistiti con almeno una dose salgono a 208.227 (su 283.045); la percentuale di vaccinati rispetto alla popolazione vaccinabile supera l’80%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.