Quantcast

Pallavolo Sangiorgio, il primo bilancio di Anna Salimbeni “Ambiente sereno”

Archiviata la prima uscita stagionale, vittoria per 4-0 a Soresina, la formazione piacentina di coach Matteo Capra prosegue incessante la preparazione in vista del prossimo campionato di B2 (girone G).

Fiorentina, classe 2000, proveniente dalla positiva e propositiva esperienza in A2 a Soverato (conquista dei play off promozione) e con alcune stagioni alle spalle in B2 (Padova, Firenze e Pontedera) e giovanili importanti come Bassano del Grappa, l’alzatrice Anna Salimbeni analizza il momento della Pallavolo Sangiorgio. “Il nostro primo allenamento congiunto – commenta – ritengo sia stata un buon banco di prova; nella parte iniziale siamo partite un po’ contratte, come è normale che fosse, ma dopo i primi scambi siamo entrate in partita. Ci siamo comportate bene anche se c’è ancora da migliorare in quanto stiamo cercando di far diventare nostro un tipo di gioco al quale non tutte erano abituate. Per questo c’è bisogno di allenamento e di conoscerci meglio l’una con l’altra e, tenuto conto dell’impegno con cui stiamo lavorando, non ho dubbi che presto raggiungeremo un buon affiatamento. Comunque il test è stato positivo: ognuna di noi ha dato il proprio contributo in modo che coach Matteo potesse valutare il lavoro fatto fino ad ora ed organizzare al meglio i prossimi allenamenti”.

Prima stagione a Sangiorgio Piacentino per la promettente regista toscana. “Ho trovato un ambiente sereno – prosegue – con uno staff competente e ambizioso ed un gruppo di ragazze formato da un mix di esperienza e spensieratezza giovanile con tanta voglia di fare. Spero dunque di poter raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società che ha investito su di noi con anima e cuore”. Anna Salimbeni tra continui allenamenti in palestra e sala pesi ha cercato di seguire le recenti imprese agli Europei delle nazionali femminile e maschile, vincitrici della manifestazione. Terza volta per le azzurre, settima per i ragazzi di De Giorgi. “Ho seguito meglio il femminile perché con alcune giocatrici ho avuto la possibilità di giocare assieme nel giovanile (Elena Pietrini e Sara Fahr con la selezione regionale Toscana). Sono molto contenta delle vittorie dell’Italia perché manifestano che il movimento pallavolistico italiano è in ottimo stato di salute e spero che sia di stimolo per tanti ragazzi ad intraprendere questo bellissimo sport” conclude.

I prossimi impegni vedranno la squadra di coach Capra e Piccoli disputare nel prossimo fine settimana (sabato 25 e domenica 26) il quadrangolare Torneo Taverna-Arci Crema Nuova (edizione numero 39) al PalaCoim di Offanengo (Cremona). La semifinale, fissata per sabato 25 settembre alle 17 presso, l’impianto di via Tirone, contro il Volley 2.0 Crema, neopromossa in B1. Il roster delle partecipanti è completato dalla Chromavis Abo Offanengo (B1) e Cr Transport New Volley Ripalta Cremasca (B2).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.