Quantcast

“Potenziare la rete distributiva delle case editrici per raggiungere anche le piccole librerie”

Più informazioni su

“Siamo favorevoli in linea di massima al Progetto di Legge della Giunta regionale a sostegno dell’editoria e delle case editrici della nostra Regione, crediamo si possa fare di più per potenziare la rete distributiva raggiungendo anche le piccole librerie  favorendo la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche”.

Lo ha detto la consigliera regionale piacentino della Lega, Valentina Stragliati, relatrice di minoranza del progetto di legge regionale a favore dell’editoria e delle case editrici che operano nella nostra Regione. “Il confronto in vista del voto finale è ancora aperto – ha chiarito Stragliati – ma le nostre sono proposte di buon senso che puntano a favorire le attività delle imprese editoriali e di tutta la filiera del libro. Le case editrici vanno sostenute agevolandone l’attività ad esempio prevedendo contributi per abbattere le spese ingenti che devono affrontare la spedizione dei volumi, o la partecipazione a fiere nazionali e internazionali per la promozione della lettura. Risulta anche fondamentale favorire la diffusione dei libri nelle piccole librerie sul territorio sul modello di quanto  fatto già da altre regioni e prevedere contributi per gli istituti scolastici che vogliano potenziare le loro biblioteche per favorire la lettura dei libri tra i giovani”.

Stragliati si è detta fiduciosa circa la positiva conclusione del confronto per arrivare a un’approvazione convinta e condivisa del progetto di legge a sostegno dell’editoria e, a 360 gradi, di tutta la filiera collegata a questo settore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.