Quantcast

Rinviata alla prossima settimana Pianello frizzante del Valtidone Wine Fest

Rinviata alla prossima settimana, domenica 3 ottobre, l’ultima tappa del Valtidone Wine Fest a Pianello. A causa del maltempo è stata spostata la chiusura della manifestazione che coniuga vino e buon cibo piacentino.

Il Valtidone Wine Fest concentrerà i suoi appuntamenti nella giornata di domenica, quando tra le bancarelle della fiera di San Maurizio, sfilerà il corteo degli sbandieratori di Cerreto Guidi, paese toscano gemellato con Pianello (dalle 9.45 di fronte al Municipio), per raggiungere la tradizionale location di Piazza Madonna. Qui saranno allestite le postazioni delle 24 cantine e aziende vitivinicole presenti che metteranno in degustazione (10 euro il calice con assaggi liberi) i propri vini con un focus particolare sui frizzanti e sul Gutturnio. Sarà inoltre possibile degustare prodotti tipici e piatti del territorio come il panino con il cotechino preparato dalla Pro Loco, e ancora batarò, pisarei, tortelli con la coda e i salumi, grazie a una decina di produttori locali. L’inaugurazione ufficiale, che sarà ripresa in diretta Facebook, è prevista per le 10 e le degustazioni proseguiranno fino alle 19.00 e nel corso della giornata saranno organizzate degustazioni guidate sul posto.

Tutto il programma del Valtidone Wine Fest a Pianello è consultabile sul sito www.valtidonewinefest.it e sui profili social della rassegna che, come ricordato, si unisce ai tanti eventi previsti nel fine settimana della Sagra di San Maurizio. Detto delle bancarelle che animeranno le vie del paese nella giornata di domenica, sabato sarà la volta di Pianello Sbaracca promosso da Associazione Commercianti Valorizziamo Pianello, con i negozianti che esporranno (dalle 8.00 alle 19.30) la propria merce, “cercando di ravvivare il nostro paese”, sottolinea il presidente Maurizio Gatti. Sabato sarà anche tempo di marcia, con l’iniziativa Pianello in marcia (non competitiva, omologata CSI e aperta a tutti): “Saranno 3 percorsi di chilometri e difficoltà differenti – sottolinea Gianluca Cani – con partenza tra le 14.00 e le 15.30 per evitare assembramenti e chiusura per le 18.30. Grazie alla collaborazione di Avis, Croce Rossa e Pro Loco che offrirà panino con il cotechino”. “Sia nella marcia sia domenica – dice Elisabetta Zambianchi neo tesoriera della Pro Loco -abbiamo deciso di rimetterci in gioco nonostante le restrizioni mantenendo la tradizione del cotechino da asporto”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.