Quantcast

Salta dalla finestra per minacciare i carabinieri con un coltello, arrestato 26enne

Salta dalla finestra per minacciare i carabinieri con un coltello, arrestato 26enne. Il fatto è accaduto nella giornata del 14 settembre a Bobbio, dove i militari della stazione locale hanno fermato il giovane, disoccupato e residente nel Comune della Valtrebbia, accusato di porto di armi atte ad offendere, resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

Alla centrale operativa della Compagnia, poco dopo la mezzanotte, è arrivata una richiesta di intervento per un giovane che aveva dato in escandescenza all’interno di un appartamento situato in centro a Bobbio (Piacenza). Una pattuglia è stata inviata sul posto e i militari hanno accertato la presenza del giovane nell’abitazione: il ragazzo era rientrato da poco in casa in evidente stato di alterazione psico-fisica, rompendo diversi oggetti all’interno dell’abitazione. Notata la pattuglia – riferisce l’Arma – si è lanciato da una finestra del primo piano dirigendosi verso i militari, inveendo nei loro confronti, minacciando e brandendo un coltello da cucina verso il carabiniere a lui più vicino. La pronta reazione del militare ha permesso di disarmare il 26enne e di immobilizzarlo a terra. Il coltello è stato sequestrato e il giovane è stato portato al pronto soccorso di Bobbio, per medicare le ferite riportate a seguito del salto dalla finestra, e quindi accompagnato presso la caserma della Compagnia. Espletate le formalità di rito, è stato arrestato e trattenuto presso la camera di sicurezza.

Nella mattinata odierna si è tenuta la direttissima in Tribunale a Piacenza; il gip ha convalidato l’arresto del ragazzo, che si trova in carcere, mentre il Pm Matteo Centini ha elogiato l’operato dei carabinieri che hanno operato con professionalità impedendo che la situazione potesse degenerare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.