Quantcast

Scuola piacentina in lutto per la scomparsa di Anna Barani

Scuola piacentina in lutto per la scomparsa di Anna Barani, figura chiave dell’amministrazione scolastica piacentina per oltre 40 anni.

Un vero e proprio punto di riferimento dell’ufficio scolastico provinciale, dove ha ricoperto il ruolo di direttore e coordinatore, continuando a prestare il proprio aiuto anche dopo la pensione. In maniera particolare ad Anna Barani era affidata la gestione di tutte le procedure relative all’avvio dell’anno scolastico nella provincia di Piacenza, quali definizione degli organici, mobilità e reclutamento dei docenti e del personale ATA, unitamente alla gestione giuridica del personale docente. Per il suo impegno era stata premiata in Prefettura nel 2014, con la consegna dell’onorificenza al merito della Repubblica, dalle mani di Jonathan Papamarenghi, allora sindaco di Lugagnano e ora assessore alla Cultura di Piacenza. Un riconoscimento per l’impegno profuso da Anna Barani nel  ‘mettere in moto’ la scuola piacentina, in tempo per la ripresa delle lezioni, con competenza e passione.

Una caparbietà vinta solo dal male implacabile che l’aveva colpita tempo fa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.