Quantcast

Tamponi in auto: 200 prenotati, 88 sono studenti “Nelle scuole situazione sotto controllo”

Questa mattina, lunedì 20 settembre, l’azienda sanitaria di Piacenza ha avviato l’attività di tamponi “drive-through”, con la possibilità di eseguire il test direttamente in auto, collocata in una tensostruttura nel parcheggio di via Anguissola (lato via Aveto, vicino ai campi di calcio).

L’accesso ai tamponi è riservato solo alle persone che hanno un appuntamento fornito dalla Sanità pubblica nell’ambito della attività di contact tracing e non è previsto un accesso diretto alla struttura.

tamponi drive through

Il servizio è stato attivato per far fronte all’aumento della richiesta e per liberare gli spazi del laboratorio analisi, attualmente utilizzato proprio per i tamponi, che serviranno invece per effettuare altre vaccinazioni non covid. Nella prima giornata sono 202 i prenotati per eseguire il test, tra questi 88 studenti da attività di contact racing nelle scuole.

tamponi drive through

La dottoressa Maria Grazia Brescia, direttore dell’Igiene Pubblica dell’Ausl di Piacenza, spiega che i numeri nelle scuole sono “sotto controllo”: “Non c’è nessuna situazione allarmante, c’è qualche caso di positività sparso nelle classi sul territorio che ha determinato l’attività di tracciamento, ma sono numeri contenuti. Quando un ragazzo risulta contagiato ed è stato a scuola per alcune ore, le regole prevedono che tutti i suoi compagni siano considerati come contatti stretti e vengano messi in quarantena, mentre gli insegnanti sono sottoposti a un tampone di screening e rimangono a casa fino all’esito del test, 24 o 48 ore. La maggior parte dei ragazzini non sono ancora vaccinati e quindi ci attendiamo casi di positività”. “L’obbligo del green pass ha fatto aumentare le prenotazioni al vaccino – fa notare -, mentre da da oggi inizia la somministrazione della terza dose, a partire dai soggetti estremamente vulnerabili che vengono chiamati ad personam, poi sarà la volta dei sanitari che hanno fatto la vaccinazione all’inizio dell’anno, da quelli che sono a stretto contatto con gli ammalati e piano piano per tutti gli altri”.

tamponi drive through

Donatella Fava, responsabile del servizio drive through, chiarisce le caratteristiche dell’attività avviata oggi: “Il drive through è operativo sette giorni su sette con orari differenziati, da lunedì al venerdì la fascia è dalle 10 alle 16 e sabato e domenica dalle 8 alle 14, questo per non interferire con il traffico ordinario e la viabilità negli orari più congestionati. La tipologia di tamponi è la stessa che fino a ieri veniva eseguita nel laboratorio di analisi: abbiamo tutti i tamponi di sorveglianza dell’igiene pubblica, i rientri dall’estero, le verifiche da contact tracing. Ci sono sono due postazioni, una per l’accettazione e una per l’esecuzione del tampone, siamo organizzati con tre infermieri e due operatori di supporto per la gestione del flusso di auto. Qualora i numeri dovessero incrementare apportaremo le modifiche necessarie. I numeri sono ancora ben gestibili, ma con l’apertura delle scuole vedremo. Al momento la situazione è tranquilla, abbiamo ipotizzato di poter arrivare a fare 400 tamponi al giorno, servirà flessibilità”.

tamponi drive through

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.