Quantcast

Torna il Classico Giro del Medio Po, a Castello la presentazione

Più informazioni su

Nella sala consigliare del Comune di Castel San Giovanni, alla presenza del sindaco Lucia Fontana e dei rappresentanti della varie associazioni sociali operanti nel comune, il presidente del G.S. Luigi Maserati, lo stesso Giulio Maserati, ha presentato ed illustrato il 52° Giro Del Medio Po, gran classica di ciclismo internazionale Under 23 ed Elite in programma sabato prossimo 18 settembre.

Ritorna, dunque, sulle nostre strade questa grande corsa dedicata alla memoria dell’indimenticabile Renato Ginofero, figura storica nel ciclismo nazionale, per tanti anni patron della manifestazione che ha visto alla partenza i migliori dilettanti nazionali ed esteri del ciclismo mondiale.

presentazione Medio Po

Un grande riconoscimento spetta dunque al G.S. Luigi Maserati che, dopo 25 anni di assenza, è riuscito a riproporre il Medio Po giunto alla sua 52esima edizione. Le premiazione, con relative targhe, al sindaco ed alla signora Sandra Ginofero hanno fatto seguito alle parole del presidente Giulio Maserati che, dopo i dovuti ringraziamenti ad un vasto gruppo di persone, ha illustrato regole, programmi, premi e percorso della corsa che si disputerà sabato 18 settembre e si snoderà in due circuiti (il secondo da percorrersi 5 volte) che avrà come punto di partenza, di riferimento e d’arrivo, Castel San Giovanni, dove i corridori transiteranno dopo aver toccato i paesi limitrofi di Sarmato, San Nicolò, Gragnanino, Borgonovo, Moretta, Fornello, quindi Castel San Giovanni e quindi ancora Borgonovo, Fornello, Razza per concludersi a Castel San Giovanni dopo aver percorso un totale di 170Km.

La partenza alle 21 squadre partecipanti con circa 200 corridori verrà data alle ore 13 e l’arrivo è previsto attorno alle ore 17.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.