Quantcast

Ubriachi alla guida in Val Tidone coinvolti in due incidenti: denunciati

Due automobilisti sono stati denunciati dai carabinieri di Piacenza per guida in stato di ebbrezza.

A Castel San Giovanni il 14 settembre intorno alle 22 e 30, un’auto è andata a sbattere contro la recinzione di un ristorante. Alla guida un uomo di 32 anni con alcuni precedenti penali che non ha riportato ferite. Ad eseguire i rilievi una pattuglia della Stazione di Sarmato, prontamente intervenuta sul posto: gli accertamenti tossicologici eseguiti hanno fatto riscontrare un tasso alcolico pari a 3 grammi/litro, di molto superiore al limite consentito. Il 32enne è così stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. A Borgonovo Val Tidone il 19 settembre intorno alle ore 21, all’incrocio tra via Fermi e Via Gramsci, una vettura condotta da una donna di 46 anni si è scontrata con un’altra auto. Sul posto per effettuare i rilievi è sopraggiunta una pattuglia della Stazione di San Nicolò a Trebbia. La donna, apparsa in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha rifiutato di sottoporsi al test: al termine di tutti gli accertamenti, il veicolo è stato sequestrato, la patente le è stata ritirata ed è stata denunciata all’autorità giudiziaria per rifiuto di sottoporsi ad alcoltest.

“La capacità di guida – sottolinea il comando provinciale dei carabinieri -, soprattutto in termini di attenzione e concentrazione, è influenzata negativamente dall’assunzione di alcool e sostanze stupefacenti. L’abuso di alcool ha un effetto sedativo e riduce la vigilanza, crea euforia, facilita l’assunzione di comportamenti imprudenti, esagera la fiducia nelle proprie abilità e falsa la percezione delle distanze e della velocità. A parità di concentrazione di alcool nel sangue, il rischio aumenta molto rapidamente, quanto minore è l’età del conducente e quanto è più rara la frequenza con cui si consumano usualmente bevande alcoliche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.