Quantcast

Aggredisce un disabile per rubargli il monopattino: fermato 30enne

E’ accusato di rapina un 30enne di origine marocchina fermato questa notte a Piacenza dalle forze dell’ordine.

Avrebbe aggredito, nella zona del Corso Vittorio Emanuele, un 40enne straniero, disabile, sottraendogli le chiavi di casa e il monopattino elettrico sul quale stava viaggiando. E’ stata la vittima a dare l’allarme, contattando il 113: sul posto sono intervenute le volanti della polizia, che hanno raccolto la testimonianza dell’uomo. Immediate sono scattate le ricerche e qualche ora più tardi una gazzella dei carabinieri ha intercettato il potenziale sospettato, un 30enne marocchino senza fissa dimora; sono quindi arrivati anche gli agenti della squadra volanti che hanno accompagnato lo straniero in questura per tutti gli accertamenti del caso. Secondo quanto si è appreso, è stato riconosciuto come l’autore della rapina. Sottoposto a fermo di polizia, è stato condotto al carcere delle Novate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.