Quantcast

Alfiere del Lavoro per la dedizione a scuola, premiata al Quirinale la piacentina Zabarella

Premiata per l’impegno e la dedizione nello studio e nella vita scolastica: ogni anno insieme ai venticinque neo cavalieri del Lavoro vengono premiati al Quirinale anche i migliori studenti d’Italia, tra gli Alfieri del Lavoro insigniti nella mattina del 26 ottobre dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella c’è anche la piacentina Samanta Zabarella, ventenne di Borgonovo diplomata con 100 e lode nel 2020 all’Istituto Volta di Castel San Giovanni.

Istituito dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, il premio Alfieri del Lavoro è destinato ogni anno a 25 studenti che abbiano terminato la scuola secondaria superiore con il massimo dei voti. Quest’anno la cerimonia vedrà la premiazione di 50 Alfieri del Lavoro: i 25 selezionati per il 2021 e i 25 selezionati nel 2020. Lo scorso anno la cerimonia è stata infatti rinviata per le ragioni legate all’emergenza sanitaria: Samanta Zabarella era stata selezionata nel 2020.

Il numero dei premiati è legato a quello dei Cavalieri del Lavoro, a rimarcare la continuità dell’impegno nello studio e nella vita. Agli Alfieri del Lavoro va l’attestato d’onore e la Medaglia del Presidente della Repubblica. Nato nel 1961, in coincidenza del centenario dell’Unità d’Italia, il Premio Alfieri del Lavoro compie quest’anno il suo 60esimo anniversario. Dal 1961 al 2021 sono stati designati 1.533 Alfieri del Lavoro.

Samanta Zabarella Quirinale

I 25 Alfieri del Lavoro selezionati nel 2020 insigniti della Medaglia del Presidente della Repubblica sono: Alessio Baldini (Lucca), Alice Bastianelli (Viterbo), Rosaria Cavallaro (Catania), Diego Ciccarelli (Macerata), Alberto Coppa (Modena), Marco Di Mambro (Frosinone), Valeria Antonella Di Teodoro (Campobasso), Giulia Maria Falciglia (Enna), Eleonora Fontana (Milano), Alessio Giuffrida (L’Aquila), Giovanni Goggi (Alessandria), Maria Pia Guerrera (Vibo Valentia), Viviana Labanca (Potenza), Alessandro Lavelli (Bergamo), Mariagrazia Losurdo (Barletta Andria Trani), Giacomo Manfredi (Savona), Malvina Marcon (Svizzera), Salvatore Mongiovì (Agrigento), Marco Orli (Udine), Diego Pastour (Aosta), Riccardo Penci (Cremona), Giuseppe Steduto (Foggia), Edoardo Toma (Lecce), Sara Vicinanza (Salerno), Samanta Zabarella (Piacenza).

Zabarella Quirinale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.