Quantcast

Anche il Pedibus della primaria De Amicis cammina a ritmo di jazz

Nuova, partecipata, tappa a Piacenza per il Pedibus Jazz, che questa mattina (13 ottobre) ha visto la formazione capitanata da Gianni Azzali accompagnare, lungo i viali della Baia del Re, gli alunni della primaria De Amicis.

Tante famiglie e bambini hanno voluto unirsi al gruppo di piccoli utenti e volontari che da quest’anno ha ripristinato il Pedibus anche per la scuola di via Farnesiana, appartenente al 4° Circolo didattico. “Un’iniziativa a maggior ragione preziosa – sottolinea l’assessore a Mobilità e Ambiente Paolo Mancioppi, presente per l’occasione – per promuovere ulteriormente un progetto educativo che insegna, ogni giorno, la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente, trasmettendo un messaggio fondamentale: possiamo cambiare il mondo in meglio, a partire dai nostri comportamenti quotidiani”.

A dare il ritmo alla camminata, conclusasi con l’arrivo nel giardino della scuola e l’accoglienza festosa delle classi, sono stati Gianni Azzali al sax tenore, Gianni Satta alla tromba, Stefano Caniato al trombone, Renato Podestà al banjo, Luca Mezzadri al tamburo e Alberto Venturini al sax baritono. Disegni e cartelloni a colorare il tragitto, seguito anche dalla referente del Ceas Infoambiente comunale Alessandra Bonomini. “A tutta la band – rimarca l’assessore Mancioppi – va come sempre il ringraziamento per la disponibilità e il supporto nel valorizzare il Pedibus, che grazie all’entusiasmo di insegnanti, genitori e bambini resta un esempio di cittadinanza attiva da diffondere sempre più”.

Pedibus De Amicis jazz

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.