Quantcast

Annata complessa, ma la vendemmia 2021 registra una qualità eccellente

Più informazioni su

È tempo di bilancio a chiusura della vendemmia 2021, che ha confermato le aspettative previsionali di un’annata segnata da una serie di eventi naturali, che hanno inciso profondamente sulla produzione di uva del nostro territorio.

“I nostri produttori hanno dovuto affrontare le importanti sfide climatiche che hanno caratterizzato questo 2021” spiega il Presidente di Cantina di Vicobarone Giuseppe Gaddilastri “la quantità ne ha irrimediabilmente risentito, ma la qualità della produzione ha raggiunto punte di eccellenza che sicuramente ricorderemo”. I dati registrano quindi un calo complessivo di circa il 20% della produzione della Cantina, con valori più alti sulle uve bianche rispetto a quelle rosse. “La gelata tardiva nella prima decade di aprile ha portato alla perdita di molti germogli di vite che si erano già sviluppati in modo importante e che sono stati “bruciati” dalla brina, specialmente nei territori verso il fondovalle” è così che Giacomo Barbero, enologo di Cantina di Vicobarone, illustra nel dettaglio l’andamento dell’annata agraria 2021 “nel periodo estivo, la grandine ha provocato parecchi danni sui grappoli già formati ma non ancora invaiati: questo ha fatto sì che nelle zone di alta collina ci sia stata una produzione ridotta, con grappoli parzialmente rinsecchiti, ma che fortunatamente non hanno inficiato la vinificazione.”

L’enologo spiega inoltre che la siccità estiva, che ha seguito la grandinata anomala, ha causato una consistente perdita di peso nei grappoli ed una riduzione di quantità specialmente nelle uve bianche, Malvasia ed Ortrugo. Per contro, questo ha permesso di ridurre di molto i trattamenti, certificando la qualità eccellente delle uve conferite. “La vinificazione ha permesso di ottenere vini bianchi molto profumati e di eccellente qualità grazie anche alla sanità delle uve” prosegue Barbero “i vini rossi sono ancora in fase di lavorazione e travaso, ma già sin da ora si denota una vendemmia caratterizzata da gradazioni importanti, colore intenso e profumi netti e decisi che porteranno sicuramente, dopo la giusta e necessaria evoluzione ed affinamento, a ricordare il 2021 come un’annata d’eccellenza”. La qualità della produzione è quindi il dato di grande successo rilevato da Cantina di Vicobarone, che ripaga la scarsa quantità di prodotto rispetto all’annata precedente e segna un risultato importante per la produzione vitivinicola del territorio. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.