Quantcast

Apimell, Buon Vivere e Forestalia: tre eventi in tre giorni a Pc Expo “Nuovo socio per la fiera” foto

Apimell, Buon Vivere e Forestalia: a Piacenza Expo ritornano, in contemporanea dal 30 ottobre all’1 novembre, tre eventi fieristici dedicati, rispettivamente, al mondo del miele, alle tipicità agroalimentari e alle attrezzature e tecnologie per la forestazione. La presentazione delle manifestazioni si è svolta presso la Sala Convegni di Coldiretti Piacenza nella mattinata del 28 ottobre. Sono intervenuti l’Amministratore Unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli, il Direttore Sergio Copelli, Alessandra Bottani di Piacenza Expo; il Direttore di Coldiretti Piacenza, Roberto Gallizioli, il Presidente di Tempi Agenzia, Paolo Garetti e l’assessore al Commercio Stefano Cavalli.

Giuseppe Cavalli ha ringraziato i collaboratori per il lavoro svolto nella ripartenza dell’attività fieristica. “L’edizione autunnale di questa manifestazione dedicata al mondo dell’agricultura, all’agroalimentare e alle titpicità di varie zone del nostro paese è un appuntamento molto importante per Piacenza Expo. Voglio anche ringraziare l’amministrazione comunale per l’aumento di capitale deliberato a supporto della nostra fiera, il Comune ha rilanciato la nostra struttura dando ulteriore impulso. Siamo la portaerei economica del nostro territorio e l’aumento di capitale sta riscuotendo interesse anche fra gli altri soci. Il 4 novembre avremo l’assemblea straordinaria per il prolungamento dei termini dell’adesione di eventuali soci esterni, il 12 avremo la presentazione del nuovo socio, il Porto di La Spezia, e ci sarà l’annuncio dell’ingresso di un nuovo socio importante del nostro territorio che ha condiviso il nostro piano industriale”.

“Noi abbiamo sempre creduto in PcExpo – ha affermato l’assessore Stefano Cavalli -. Le aziende del nostro territorio – a vocazione agricola – hanno bisogno di visibilità e pubblicità grazie alla Fiera”. “Forestalia ha trovato una perfetta sinergia con l’edizione autunnale di Apimell – ha aggiunto Copelli -. Ci sarà un convegno di apertura sul tema della deforestazione: l’Appennino è un patrimonio da tutelare e salvaguardare a livello boschivo”. “La prima edizione di Apimell ha visto 40 espositori, in questa edizione saranno 105 – ha rilevato Alessandra Bottani di Piacenza Expo -. Sarà una fiera internazionale, per un settore che nel corso del 2021 ha riscontrato anche difficoltà sul fronte della produzione di miele. La novità sarà che le biglietterie apriranno 1 ora prima per evitare si formino assembramenti in coda”. Paolo Garetti ha fatto sapere che ci sarà “un rafforzamento delle linee su orario 9-18 dalla stazione ferroviaria a Pc Expo, con fermate intermedie”.

INFO MANIFESTAZIONI – L’inaugurazione degli eventi sarà sabato mattina a partire dalle 10. L’orario di apertura sarà dalle 9:30 alle 18 del 30-31 ottobre e del 1° novembre 2021. Ingresso € 10,00 con acquisto on line su www.apimell.it; https://www.forestalia.it/, http://www.buonvivere.info/
Piacenza Expo SpA adotta i protocolli sicurezza previsti dalle normative per gli eventi fieristici. 

Presentazione Apimell, Buon Vivere, Forestalia 2021

LE INIZIATIVE DI COLDIRETTI –  Una manifestazione importante che questa mattina Piacenza Expo ha presentato alla stampa nella sede di Coldiretti Piacenza, dove sono intervenuti, insieme al direttore di Coldiretti Piacenza Roberto Gallizioli, il presidente di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli, il direttore Sergio Copelli, Alessandra Bottani, responsabile per Piacenza Expo delle manifestazioni “Buon Vivere” e “Apimell”, il presidente di Tempi Agenzia Paolo Garetti e l’assessore comunale al commercio Stefano Cavalli.

Un evento al quale Coldiretti partecipa sempre da protagonista. Lo spazio istituzionale della Federazione sarà nel padiglione 2 (stand 16), che oltre ad ospitare aziende agricole associate a Campagna Amica Piacenza (nello specifico il birrificio Green Dog Brewery, La Pagliara e Podere Paganini), sarà teatro di eventi e iniziative in particolare con un prodotto simbolo dell’autunno, ovvero la zucca, cui sarà dedicato –nella mattinata di sabato 30 e nell’ambito della Festa a tema di Campagna Amica – lo showcooking con un risotto realizzato dal cuoco contadino Paolo Oddi, presidente dell’associazione degli agriturismi Terranostra Piacenza. Un evento da non perdere, anche perché a condurre la festa – che avrà inizio alle 11 – sarà un volto noto al grande pubblico, ovvero il giornalista, scrittore e gastronomo Edoardo Raspelli, affiancato dalla modella e tennista Anita Fissore.

Lo storico conduttore di “Melaverde” è attualmente impegnato con la trasmissione “L’Italia che mi piace in viaggio con Raspelli” che sta dedicando molto spazio proprio al territorio piacentino e alle sue eccellenze. “Piacenza – afferma lo stesso Raspelli – ce l’ho nel cuore per tanti motivi. Qui ho iniziato come giornalista e la collaborazione con Coldiretti è storica. Nelle mie trasmissioni ho raccontato le eccellenze di tante aziende associate”.

Oltre a condurre lo showcooking, sabato 30 Raspelli coinvolgerà le dietiste dell’Ausl di Piacenza Francesca Solari e Elena Afanasyeva, per scoprire insieme a loro proprietà e caratteristiche della zucca.

Nell’ambito della festa spazio come di consueto anche alla solidarietà con il riso Focsiv di Africa Mission che verrà utilizzato come ingrediente nello showcooking. Inoltre, all’evento fieristico Coldiretti Piacenza sarà presente anche con la raccolta firme per la petizione contro il consumo del suolo agricolo, promossa da Coldiretti Giovani Impresa.

Da ultimi – ma non meno importanti – i convegni. Sabato 30 alle 10.30 è in programma il tradizionale convegno di Forestalia, intitolato “La bioeconomia circolare per la gestione sostenibile del territorio”. Tra i relatori interverrà anche Andrea Pompini di Coldiretti Piacenza che si soffermerà sulla situazione delle aziende forestali presenti nel Piacentino, a quattro anni dall’uscita del nuovo regolamento. Domenica 31 alle 10 l’associazione degli Apicoltori piacentini organizza invece il convegno “Apicoltura 2021: criticità e prospettive”, durante il quale è prevista la relazione del vicedirettore di Coldiretti Luca Piacenza che illustrerà “gli obiettivi della nuova Pac”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.