Quantcast

Basket Serie D: Podenzano non lascia scampo nemmeno a Vignola davanti al proprio pubblico

Il ritorno al palazzetto di Podenzano dopo 1 anno e 8 mesi dal primo lockdown ha un sapore particolare: tanta voglia di impressionare e desiderio di riconfermare le belle cose viste 7 gironi prima in terra reggiana.

Davanti a circa 70 spettatori, limite del palazzetto secondo protocolli sanitari, i gialloblù partono forte come al solito, con una tripla di Fumi che da la direzione al match. Il primo tempo prosegue per un po’ tra batti e ribatti, fino al 13 pari, momento in cui Podenzano inizia lentamente ad allungare. Fellegara detta sempre ritmi intensi con l’importante supporto di Rigoni, e mentre dall’arco la mira è da aggiustare, i punti arrivano sulle penetrazioni a canestro, con Paolo Fermi protagonista. Il distacco secco arriva nel secondo quarto grazie alle bombe puntuali da 3 punti di Devic e Coppeta: il passo superiore di Podenzano è evidente e si va al riposo lungo sul +13. Vignola soffre l’assenza in campo del metronomo Fiorini, sofferente per infortunio, e viene spesso chiamato in causa il fortissimo terminale offensivo Cuzzani, ma ben arginato dalla marcatura esperta di Giulio Coppeta che gli lascia solo 7 punti al termine. Nei locali, le difficoltà di Paolo Pirolo (che piazza 10 punti alla fine, nonostante tutto) ancora alle prese con un risentimento muscolare, e di Petrov reduce da un infortunio, costringono gli esterni al doppio lavoro: giovani che non deludono e continuano a macinare punti, toccando nel frattempo anche una differenza di +22 sui modenesi. Nell’ultimo periodo, con la gara sempre in totale controllo, spazio per tutti i giocatori della rosa, lasciando qualche punto di troppo per inesperienza al recupero degli avversari che si fermano comunque sul -17. Doppia doppia per Tommy Fellegara (14 punti, 10 rimbalzi e 6 assist), e buon ritorno ai punti del veterano Giulio Coppeta con 12 segnature e una difesa importante.

Coach Locardi: “Vignola mancava di un giocatore importante e siamo stati bravi a sfruttare l’assenza. Abbiamo 4 giocatori in doppia cifra e 2 poco sotto, sinonimo di gruppo compatto e di tante frecce al nostro arco. Abbiamo comunque i piedi ben piantati per terra, gara dopo gara, punto dopo punto. Prima della fine del girone di andata è impensabile poter fare delle considerazioni concrete o previsioni. Sono felice per quanto mostrato stasera e ogni sera agli allenamenti in costante crescita.”

Basket Podenzano – S.P. Vignola: 79 – 62 (20-15, 41-28, 59-44)

Podenzano: Pirolo P. 10, Fermi 9, Fellegara 14, Rigoni M. 9, Petrov, Rigoni F. 6, Fumi 6, Devic 10, Pirolo M. 3, Csosz, Filippa, Coppeta 12.

Foto: Tommaso Fellegara (archivio)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.