Quantcast

Celebrazioni per i 900 anni della cattedrale, il 14 messa con il cardinal Zuppi

Celebrazioni per i 900 anni della cattedrale, al via il 14 ottobre le numerose iniziative promosse dalla Diocesi, che si intrecciano con il nuovo anno pastorale. A presentarle il vescovo di Piacenza Bobbio, Adriano Cevolotto, insieme a don Paolo Cignatta, vicario episcopale per il coordinamento degli Uffici Pastorali, e a Manuel Ferrari, direttore dell’Ufficio per i Beni Culturali.

la conferenza stampa

Si inizia giovedì 14 ottobre in San Francesco, alle 17 e 30, con la presentazione della lettera pastorale del vescovo Cevolotto, per proseguire alle 20 e 30 in Duomo, con l’apertura vera e propria dell’anno giubilare, con la santa messa presieduta dal cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna. A seguire, inaugurazione del nuovo allestimento del museo Kronos e presentazione dell’innovativa app con contenuti storici e culturali, fruibile anche da persone con disturbi dello spettro autistico grazie alla collaborazione con la Matita Parlante. “Alla costruzione della cattedrale parteciparono tutte le realtà produttive del tempo – ricorda il vescovo Cevolotto – una dimensione unitaria che oggi deve essere recuperata, a maggior ragione visto il periodo storico che stiamo attraversando. Oggi come allora abbiamo lo stesso desiderio di rinascita e di ripresa. Quello che ci aspetta è un anno importante, non solo per la nostra Diocesi, ma per tutto il contesto civile e culturale del nostro territorio. Per questo, lo slogan che è stato scelto per accompagnare l’anno pastorale, è “Dal lamento all’appello”: ascoltando noi stessi potremo cogliere nuove possibilità”.

“In quest’anno il richiamo ad essere comunità è importantissimo – aggiunge don Cignatta -, la nostra cattedrale non è solo uno scrigno che contiene tanti tesori. E’ chiesa madre, il luogo dove è posta la cattedra del vescovo, dove il popolo si unisce insieme e il centro della diocesi”. Durante l’anno verrà promosso anche il pellegrinaggio in cattedrale, alla domenica pomeriggio, per le comunità pastorali, dal 7 novembre al 15 maggio. Dopo l’arrivo in Sant’Antonino, ci si sposterà in Duomo per partecipare alle 18 e 30 alla celebrazione della messa presieduta dal vescovo.

Numerose anche le iniziative di carattere culturale in programma durante l’anno: la prima vedrà la presentazione del nuovo allestimento del museo della cattedrale, che cambierà nome e diventerà Kronos900, in omaggio alla ricorrenza, come ha spiegato l’architetto Ferrari. Proprio il 14 ottobre verrà presentata anche la nuova app, con informazioni artistiche e culturali. Nuove tecnologie che consentiranno anche a persone affette da autismo di poter godere delle bellezze del museo, grazie ai contenuti messi a punto dall’associazione La Matita Parlante. Non solo: sulla facciata del museo verranno proiettate le immagini di don Ezio Molinari e Irene Triggia, una gallery fotografica che rende omaggio alle bellezze del Creato. Altre iniziative sono in programma il 15 ottobre: dalle ore 18 inaugurazione del nuovo allestimento di Kronos, con aperitivo nel giardino delle absidi (e merenda per i più piccoli), caccia al tesoro in Museo – evento gratuito per bambini dai 5 agli 11 anni (necessaria la prenotazione) a seguire ancora visita guidata gratuita sul percorso museale (necessaria la prenotazione) e proiezione mostra fotografica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.