Quantcast

Sconfitta pesante per il Piacenza, al Garilli passa la Pro Sesto (1-2)

PIACENZA – PRO SESTO 1-2 (FINALE) Capelli al 13′ e Gattoni al 28′; Codromaz al 45’+2′

Brutto passo falso per il Piacenza, che va ko al Garilli davanti al fanalino di coda Pro Sesto. Una prova sottotono quella offerta dai biancorossi, sotto di due gol già dopo la prima mezz’ora in un primo tempo da dimenticare. La rete di Codromaz nel recupero della prima frazione aveva riaperto la gara, che la squadra di Scazzola ha provato a rimettere in carreggiata nella ripresa; l’espulsione di Cesarini ad un quarto d’ora dal termine ha complicato tutto, anche se sul risultato pesa una colossale occasione fallita da Dubickas nel finale.

LA PARTITA – Tutti a disposizione per Scazzola, fatta eccezione per lo squalificato Parisi, che sceglie De Grazia a centrocampo dal primo minuto e lancia in avanti la coppia Cesarini-Dubickas.

L’inizio per i biancorossi è da incubo e dopo una decina di minuti la Pro Sesto si ritrova in vantaggio grazie ad un clamoroso svarione difensivo: su un innocuo retropassaggio di Giordano, Codromaz anticipa di testa Stucchi in uscita e consegna il pallone a Capelli, che deve solo spingerlo in rete. Il Piace accusa il colpo e prova a riorganizzarsi, ma in avanti non è mai pericoloso; ad approfittarne sono così ancora gli ospiti, che poco prima della mezz’ora trovano il raddoppio con Gattoni che irrompe in area su un cross di Capogna e con un gran colpo di testa batte Stucchi. 0-2 e difesa biancorossa completamente sorpresa. La squadra di Scazzola fatica tremendamente a creare occasioni e l’unica chance è un debole colpo di testa di Dubickas che non crea problemi a Del Frate. Ma nel recupero della prima frazione ecco lo squillo che riapre la partita, con Codromaz che raccoglie in piena area un traversone dalla sinistra di Giordano e insacca la rete dell’1-2 facendosi perdonare l’errore ad inizio partita.

Al rientro in campo nel Piacenza c’è Bobb al posto di Corbari, ma sono gli ospiti ad andare subito vicini alla terza rete con Marchesi, che dopo un rimpallo in area si ritrova il pallone all’altezza del dischetto del rigore ma non riesce ad inquadrare la porta. Dopo lo spavento sono i biancorossi che provano a prendere in mano la gara, Cesarini in un paio di ripartenze è fermato senza troppi complimenti dagli avversari, poi è Gonzi che non riesce a concludere a rete una bella azione dei compagni. Superata l’ora di gioco Scazzola si gioca la carta Lamesta (fuori De Grazia), ora il Piacenza spinge alla ricerca del pari, ma a rendersi pericolosi sono ancora gli ospiti con Marchesi che chiama Stucchi all’intervento con una conclusione dal limite; sull’azione successiva è Bobb ad avere il pallone buono, ma la sua conclusione, appena dentro l’area, è ribattuta da un difensore. Problemi per Stucchi, che a venti minuti dal termine lascia il posto a Pratelli, il tempo passa e per i biancorossi tutto si complica tremendamente quando l’arbitro manda anzitempo negli spogliatoi Cesarini per un colpo ad un avversario a palla lontana. Rimasto in dieci, il Piacenza si affida alle folate di Lamesta: Maldini fatica a contenerlo e in un’occasione l’attaccante chiede il rigore dopo un contatto in area, l’arbitro fa proseguire. Al minuto 82 l’occasione migliore per i padroni di casa, ma Dubickas tutto solo in area manda alto di testa gettando al vento una grande occasione. I biancorossi ci provano fino all’ultimo, la Pro Sesto chiude in trincea ma può festeggiare dopo sei minuti di recupero.

Mercoledì si tornerà subito in campo per il turno infrasettimanale, i biancorossi saranno ospiti del Sudtirol.

TABELLINO di Piacenza – Pro Sesto 1-2 (1-2)

Piacenza: Stucchi (71’ Pratelli); Armini (84’ Simonetti), Codromaz, Marchi; Gonzi, Corbari (46’ Bobb), Suljic, De Grazia (63’ Lamesta), Giordano (84’ Rabbi); Dubickas, Cesarini. All. Scazzola.

Pro Sesto: Del Frate; Maldini (84’ Della Giovanna), Caverzasi, Pecorini, Mazzarani (71’ Giubilato); Capelli (71’ Ghezzi), Brentan, Gattoni, Scapuzzi; Marchesi; Capogna (63’ Buongiorno). All. Banchieri.

Marcatori: 12’ Capelli; 28’ Gattoni; 45’ Codromaz
Arbitro: Sig. Matteo Centi. Assistenti: Sig. Lorenzo Guccioli e Sig. Antonio D’Angelo. IV Assistente: Sig. Filippo Balducci.
Ammoniti: 17’ Capogna; 43’ Maldini; 45’ Suljic; 51’ Caverzasi; 54’ Pecorini; 82’ Del Frate; 85’ Della Giovanna
Espulso: 75’ Cesarini

LA CRONACA 

Finita la partita. Piacenza sconfitto al Garilli dalla Pro Sesto.

Al 91′ Codromaz ci prova con il destro da oltre trenta metri, pallone alle stelle: fischi al Garilli.

Sono sei i minuti di recupero concessi.

Dubickas a dieci dalla fine fallisce il pareggio di testa spedendo la palla alta.

Cambi nel Piacenza all’83’: fuori Giordano, dentro Rabbi. Dentro Simonetti al posto di Armini.

Espulso Cesarini al 75′  per un fallo su un avversario a palla distante, Piacenza in 10 nel finale.

Al 72′  il Piacenza cambia il portiere per un infortunio ad una mano: fuori Stucchi, dentro Pratelli.

Cambio nel Piacenza: fuori De Grazia, dentro Lamesta.

Occasione per il Piacenza al 60′: De Grazia piazza un cross sul secondo palo per Gonzi che manca lo specchio della porta per poco.

Cross pericoloso di De Grazia al 55′ ma respingono gli avversari.

Due ammoniti nella Pro Sesto, Pecorini e Caverzasi per falli su Cesarini. La partita si fa ora nervosa.

Piacenza con il pallino del gioco all’inizio della ripresa, al 52′ calcio di punizione battuto da Bobb a Giordano, che va al cross verso il centro dell’area ma nessuno ne approfitta.

Si riprende nella ripresa con un cambio nel Piace: fuori Corbari, entra Bobb.

Piacenza Pro Sesto Garilli

Finale di primo tempo al Garilli.

Al secondo minuto di recupero del primo tempo accorcia le distanze il Piacenza: cross di Giordano e il pallone arriva nell’area piccola dove Codromaz vince un duello aereo con un avversario e la mette in rete.

Al 44′ cartellino giallo per Suljic per una trattenuta.

Non si vede la reazione biancorossa, il Piace concede spazio e manovra agli avversari.

Mezz’ora di gioco al Garilli, Piacenza che deve rimontare due gol.

Al 28′ raddoppio della Pro Sesto: cross di Capogna dalla sinistra verso Gattoni, che beffa la retroguardia biancorossa realizzando la seconda rete lombarda.

Pro Sesto vicina al raddoppio al 25′ con un contropiede: Scapuzzi perde l’attimo e spreca.

Al 22′ Corbari dal limite calcia ma la palla esce lontano dalla porta.

Il Piacenza ha accusato il colpo, ora la manovra si è fatta più confusa e inconcludente.

In vantaggio la Pro Sesto al 13′ grazie a un clamoroso errore difensivo: incomprensione tra Codromaz e il portiere Stucchi in uscita, Capelli si ritrova il pallone tra i piedi e segna.

Prima chance per i biancorossi al 10′ con Gonzi in contropiede dalla destra, ha cercato un passaggio filtrante per un compagno nell’area di rigore senza esito.

Al 7′ un cross di Gonzi verso il secondo palo non viene intercettato da Giordano.

Nei primi minuti di gioco le due formazioni si studiano, gioco senza sussulti.

Partito il match.

Dirige la sfida Matteo Centi della sezione di Terni.

Unica novità nel Piacenza, in mezzo al campo c’è De Grazia al posto di Bobb. In attacco confermata la coppia Cesarini-Dubickas.

Ecco la formazione biancorossa:

Dopo la parentesi della sosta dovuta al rinvio della gara con la Juventus U23, il Piacenza torna al Garilli contro la cenerentola del girone A, la Pro Sesto, con fischio d’inizio alle 17,30.

Il primo di una serie di sette impegni per i biancorossi da qui al prossimo 7 novembre tra campionato e Coppa Italia di categoria. La Pro Sesto non ha ancora vinto un match in questa prima parte di torneo e con quattro gol segnati, quello dei biancocelesti è il secondo peggior attacco del torneo.

Rosa quasi al completo per mister Scazzola, che per la partita odierna dovrà rinunciare esclusivamente allo squalificato Parisi.

Piacenza Pro Sesto Garilli

Queste le probabili formazioni:

PIACENZA (3-5-2): Stucchi; Marchi, Codromaz, Armini; Gonzi, Corbari, Suljic, Bobb, Giordano; Cesarini, Dubickas. A disp: Pratelli, Libertazzi, Nava, Tafa, Angileri, Burgio, Simonetti, Marino, De Grazia, Lamesta, Rabbi, Spini, Gissi. All: Cristiano Scazzola

PRO SESTO (4-5-1): Del Frate; Maldini, Pecorini, Caverzasi, Della Giovanna; Ghezzi, Gattoni, Brentan, Cerretelli, Scapuzzi; Capogna. A disp: Bagheria, Giubilato, Lucarelli, Marzupio, Mazzarani, Parrinello, Capelli, Marchesi, Buongiorno, Ferrero, Grandi, Motta. All: Simone Banchieri

ARBITRO: Matteo Centi di Terni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.