Quantcast

Conad Alsenese lotta ma cede a Montale (0-3)

Più informazioni su

Difesa e spirito di sacrificio non bastano alla Conad Alsenese, che in serie B1 femminile incassa il secondo ko interno consecutivo e stagionale cedendo 3-0 all’Emilbronzo 2000 Montale dell’ex azzurra Tai Aguero.

Rispetto alla prestazione incolore all’esordio contro Imola, le gialloblù piacentine hanno alzato in parte l’asticella del proprio gioco, riuscendo a contrastare una delle principali candidate alla promozione. Ciò che è mancata è stata la continuità, oltre a una certa concretezza anche e soprattutto nei momenti difficili, con l’alto numero di errori (30 nell’arco dei tre set) che appare come una zavorra troppo pesante per la squadra di Enrico Mazzola. Così, Montale ha vinto senza strafare ma facendo leva – oltre sul maggior rango- sulla solidità aiutata anche dall’esperienza, mentre Alseno può aver il rammarico di aver regalato qualcosa di troppo a un avversario che non ne aveva certo bisogno. In casa gialloblù, doppia cifra raggiunta dall’opposta Monica Gobbi (14 punti, top scorer dell’incontro) e dalla banda Serena Tosi (10), mentre sul versante modenese 13 punti per l’opposta (ed ex di turno) Giulia Visintini e 12 per l’intramontabile Aguero. Sabato la Conad affronterà la prima trasferta dell’anno a Cremona (ore 18) contro l’Esperia nella terza giornata d’andata di campionato.

volley Alsenese

LA PARTITA – Alseno scende in campo con Romanin in palleggio, Gobbi opposta, Cornelli e Tosi in banda, Diomede e Guccione centrali e Toffanin libero. L’avvio sorride alle ospiti, con l’ex Visintini subito in luce: muro e pallonetto per il 2-5 che convince Mazzola a spendere subito il primo time out. Un attacco out di Tosi decreta il +4 modenese, con la squadra di Ghibaudi che poi scappa sul 5-12 con l’ace di Aguero. La Conad reagisce con due muri e gli attacchi di Tosi e Gobbi rientrando in carreggiata (12-14), prima di un nuovo elastico (14-18 di Visintini, 16-18 di Guccione in fast). Un attacco out locale rilancia le avversarie (17-21), Alseno punta sulle laterali per ricucire arrivando fino al -1 (22-23), non mettendo a terra il contrattacco del possibile 23-23, poi decidono Visintini e Aguero: 22-25.

Nella seconda frazione, l’Emilbronzo riparte bene (4-7),mentre Alseno trova la forza per rispondere: Cornelli attacca forte sulle mani del muro, poi Diomede va a segno in primo tempo, con la panchina ospite che ferma il gioco sul 9-8. Il parziale è equilibrato fino alla sua metà, poi Visintini al servizio e Aguero in prima linea scavano il solco (13-19). Dentro Lago per Tosi in banda, Guccione firma il muro della speranza (15-19), ma la Conad non riesce questa volta nella rimonta: 19-25 e 2-0 ospite. Messa alle corde, la formazione piacentina prova a rispondere nel terzo set (8-6) con il muro di Romanin, ma gli errori non aiutano a stare in carreggiata (9-11). Mazzola prova la carta-Sesenna in posto quattro, anche se Montale non rallenta, volando sul 12-16 con Aguero e la centrale Fronza. La Conad si aggrappa all’opposta Gobbi (due punti consecutivi per il 20-22), ma non basta: chiude Visintini per il 21-25 e il conseguente 3-0 Emilbronzo 2000.

LE DICHIARAZIONI POST-GARA: Enrico Mazzola (tecnico Conad Alsenese): “Non siamo continui e questo lo paghiamo; Montale ha tenuto un buon livello per tutta la partita, siamo a riusciti a limitarli in banda, mentre abbiamo fermato poco le centrali. Rispetto al match contro Imola abbiamo espresso maggiormente il nostro gioco, ma dobbiamo far di più. Nel secondo set, per esempio, stavamo esprimendo una buona pallavolo, ma si è spenta la luce. Dobbiamo sicuramente migliorare nella gestione dell’errore; il nostro livello di gioco può essere più alto, spero non serva troppo tempo per arrivarci”.

CONAD ALSENESE-EMILBRONZO 2000 MONTALE 0-3

(22-25, 19-25, 21-25)

CONAD ALSENESE: Romanin 2, Cornelli 4, Diomede 5, Gobbi 14, Tosi 10, Guccione 6, Toffanin (L), Fava, Cricchini, Lago, Sesenna 1, Zagni. All.: Mazzola

EMILBRONZO 2000 MONTALE: Gentili 7, Lancellotti 1, Frangipane 4, Fronza 8, Visintini 13, Aguero 12, Bici (L), Giardi. N.e.: Odorici, Giovagnoni L., Marinelli, Giovagnoni G., Nordi, Cioni (L). All.: Ghibaudi

ARBITRI: Galletti e Spartà

Ufficio stampa Pallavolo Alsenese

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.