Quantcast

“Congresso Pd da rinviare a dopo le elezioni” Ok della direzione provinciale

Con una maggioranza molto ampia, 23 sì, 4 no e due astensioni, la direzione provinciale del Partito Democratico di Piacenza ha deciso di chiedere il rinvio del congresso provinciale a dopo le elezioni comunali dell’anno prossimo.

A fronte dell’indicazione generale giunta dal partito nazionale di celebrare entro l’anno le assise regionali e locali, tra i dem piacentini ha prevalso la valutazione di investire tutte le energie nel percorso politico di avvicinamento all’appuntamento amministrativo del Comune di Piacenza, spostando più un là una discussione interna che rischierebbe di diventare autoreferenziale. Analoga richiesta di rinvio è venuta anche dalla federazione di Parma, alle prese con una complicata fase pre elettorale in vista del voto per il sindaco, che coincide con quello della nostra città. Il segretario provinciale Silvio Bisotti fa notare che il suo mandato arriva a scadenza naturale proprio nel novembre prossimo e che quella richiesta è una proroga dettata da ragioni di opportunità. “I tempi dei partiti e dei loro passaggi democratici non possono essere disgiunti da quelli delle istituzioni – afferma – quella che abbiamo formulato non è una richiesta anomala, ma un rinvio motivato”.

Ricordiamo che il Partito Democratico è impegnato insieme ad un fronte ampio di forze politiche e associative nel percorso di costruzione di un’alleanza per misurarsi nelle elezioni comunali della primavera del 2022: l’obiettivo è definire un programma comune e un candidato unitario di quella che è stata battezzata “Alternativa per Piacenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.