Quantcast

Corte che Cambia “Recuperare l’ex convento come luogo di cultura e aggregazione”

Claudio Colombi candidato sindaco di Cortemaggiore, insieme alla sua lista La Corte che Cambia, risponde all’appello dell’associazione culturale Ladri di Fragole, preoccupati per il futuro dell’area in cui è stato realizzato il Fillmore Festival negli anni scorsi.

Cari Ladri di Fragole, da parte mia, dei componenti della lista “La Corte che Cambia” e di tutti i nostri simpatizzanti e sostenitori, desidero innanzitutto esprimere una grande riconoscenza per il lavoro che avete svolto per Cortemaggiore e il territorio. La mia convinzione è che un’Amministrazione attenta e motivata possa essere interlocutore autorevole per la progettazione e il reperimento dei fondi necessari per il recupero di un bene importante di cui non si sono mai capite le enormi potenzialità. Vi posso garantire quindi che metteremo in campo tutte le risorse e i contatti istituzionali possibili allo scopo di restituire l’ex convento francescano a Cortemaggiore e alla sua gente, come luogo di cultura, di aggregazione, di formazione. Luogo che deve essere valorizzato artisticamente per essere attrattivo anche dal punto di vista turistico. Spazio che possa diventare sede per voi e altre associazioni. Qui le associazioni potranno realizzare le loro attività ed iniziative: corsi, incontri, rassegne culturali, eventi di spettacolo, a servizio di tutto il paese e anche del territorio.

In ogni caso il nostro obiettivo è, e sarà sempre, la valorizzazione dell’associazionismo locale, che ha un ruolo fondamentale a fianco dell’ente pubblico e delle realtà professionali. E ci impegneremo affinché tutte le associazioni abbiano una sede adeguata, condizione fondamentale perché possano svolgere al meglio la loro preziosa attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.