Quantcast

Elezioni Fiorenzuola, Dario Marini Ricci

Più informazioni su

Dario Marini Ricci, 34 anni – Lista “Cambiamo Fiorenzuola” 

PRECEDENTI ESPERIENZE AMMINISTRATIVE: Non sono mai stato amministratore pubblico in passato: Cambiamo Fiorenzuola è una lista che si propone come occasione di rinnovamento e di discontinuità con il passato.

ULTIMO LIBRO LETTO: Domenica scorsa lo scrittore Gianrico Carofiglio ha partecipato ad un’iniziativa a sostegno di Cambiamo Fiorenzuola. Ne ho approfittato per leggere il suo saggio “Della gentilezza e del coraggio”.

IL MESTIERE DI SINDACO NON È FACILE E SPESSO POCO CONSIDERATO, CHE COSA L’HA SPINTA A CANDIDARSI? Credo che ognuno di noi debba fare la sua parte per rendere migliore il suo pezzetto di mondo. Mi sono candidato senza nessuna ambizione “personale”, perché in tanti, forze politiche e singoli cittadini, me lo hanno chiesto, ma allo stesso tempo con una grande ambizione “sociale”, perché credo in una Fiorenzuola viva, inclusiva, verde, dialogante, ricca e attenta.

QUAL È IL PROGETTO A CUI TIENE DI PIÙ E CHE VORREBBE REALIZZARE NEI PROSSIMI 5 ANNI? Restituire Fiorenzuola ai giovani e alle nuove generazioni, abbandonati dall’attuale amministrazione, attraverso la costruzione delle nuove scuole, la realizzazione di uno spazio polivalente progettato dai giovani per i giovani, la restituzione dell’ex macello alle sue funzioni di contenitore aggregativo e culturale, l’individuazione di spazi di gioco e sport ad accesso libero e l’organizzazione del Consiglio comunale dei ragazzi.,

L’ESPERIENZA DEL COVID COSA DEVE FAR CAMBIARE NELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI? Gli ultimi due anni hanno fatto emergere, tra le altre cose, l’importanza che può avere la società civile nel riconoscere, mediare e rispondere ai bisogni del territorio. È fondamentale che l’Amministrazione impari a lavorare in sinergia, valorizzare e supportare queste ricchezze.

FAVOREVOLE AL VACCINO OBBLIGATORIO O AL GREEN PASS OBBLIGATORIO? Per quanto riguarda il green pass, mi sembra uno strumento utile al superamento delle restrizioni che in varie forme hanno caratterizzato gli ultimi due anni. Ritengo al contempo molto importante investire significativamente, ad esempio, in sanità e scuola, perché il COVID lo si sconfigge anche attraverso politiche pubbliche adeguate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.