Quantcast

Gandolfi al 66 per cento: “Maggiore credibilità rispetto a 5 anni fa, premiato il lavoro di squadra”

Un conferma supportata da numeri molto alti per il sindaco uscente di Fiorenzuola, Romeo Gandolfi, che arriva al 66,55 % nello scrutinio parziale contro l’avversario del civico di centrosinistra Dario Marini Ricci (33,46%).

LO SCRUTINIO A FIORENZUOLA

Festeggia la vittoria con queste parole: “Sono molto contento di essere confermato dai cittadini per proseguire nelle nostre linee di mandato per riportare Fiorenzuola capoluogo della Val d’Arda e cercare di renderla sempre più bella ed attrattiva. Oggi vengo riconfermato e quindi ho maggiore credibilità rispetto a 5 anni fa, abbiamo portato avanti una forte coesione e lavoro di squadra, ho cercato di portare avanti una campagna elettorale più corretta possibile senza eccessi, credo che i cittadini mi abbiano premiato. Ho voluto liberare l’ufficio come gesto scaramantico e per attendere l’esito del voto. Dedico la vittoria a mia moglie e ai miei genitori”.

Lo sconfitto Dario Marini Ricci riconosce che una parte dell’elettorato che alla precedente tornata aveva votato per il centrosinistra questa volta ha preferito la proposta di Gandolfi. “E’ presto per dire cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato in questa campagna elettorale – dice -, mi assumo la responsabilità di un risultato molto netto e abbiamo cinque anni ora per lavorare e per cambiare idea ai cittadini. Forse non siamo riusciti a incanalare la voglia di cambiamento”.

Dario Marini Ricci

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.