Quantcast

Gestione emergenza sanitaria, encomio per il comandante Abrate “A Piacenza preservata la coesione sociale”

Presso la Caserma “L. Manara”, sede del Comando Legione Carabinieri “Emilia Romagna”, ha avuto luogo una cerimonia per la consegna di encomi da parte del Comandante della Legione Generale di Brigata Davide Angrisani. Presenti i Comandanti provinciali della regione, una rappresentanza di militari e una delegazione della rappresentanza militare.

La cerimonia ha avuto per protagonisti Carabinieri dell’Emilia Romagna premiati perché interventi a salvaguardia di vite umane nel corso di servizi d’Istituto, i Comandi Provinciali di Piacenza e Rimini per l’operato nel corso della pandemia e un’ufficiale medico dell’Arma che ha in più occasioni svolto, nel corso del lockdown, la propria attività a supporto dei militari ammalati della provincia di Lodi. Il Generale Angrisani, nell’occasione, ha espresso il suo personale compiacimento ai premiandi, sottolineando come il loro impegno e le loro azioni debbano essere d’esempio per tutti i carabinieri della Legione e si è raccomandato che il loro operato sia citato a modello per tutti i Carabinieri. Il Comandante ha concluso la cerimonia rivolgendo a tutti gli intervenuti l’augurio di buon lavoro per un sempre maggiore impegno nel servizio in favore della collettività.

Il colonnello Paolo Abrate, comandante provinciale dei carabinieri di Piacenza, ha ricevuto l’encomio solenne del comandante generale dell’Arma. Ecco la motivazione: “In occasione di straordinaria emergenza sanitaria nazionale che colpiva con particolare virulenza la Provincia di Piacenza, offriva prova di esemplare efficienza e generosa abnegazione prodigandosi in molteplici interventi a supporto della popolazione. La corale partecipazione di tutte le componenti consentiva di preservare la coesione sociale sul territorio a salvaguardia della salute dei cittadini e a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. Le attività dispiegate suscitavano l’ammirata gratitudine e l’unanime riconoscenza delle comunità locali e della nazione tutta“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.