Quantcast

Il Fiorenzuola va sotto ma poi rimonta e vince: tre punti vitali contro il Lecco (2-1)

Più informazioni su

FIORENZUOLA-LECCO 2-1 

27′ Enrici (Lec) 45′ Bruschi (Fio) 81′ Tommasini (Fio)

Grande prova del Fiorenzuola, che nel match casalingo contro il Lecco riesce a trovare i tre punti dopo essere passato in svantaggio al 27′ con il gol di Enrici. Le reti arrivate sul finire della prima frazione con il solito Bruschi e all’81’ con il rigore trasformato da Tommasini regalano però il successo agli uomini di Mister Tabbiani, che possono così rialzare la testa dopo due sconfitte consecutive e raggiungere, a quota 8 punti in classifica, il Piacenza.

FIorenzuola-Lecco

LE PAROLE DI MISTER TABBIANI

IL TABELLINO

7° Giornata Campionato Serie C Girona A

U.S. Fiorenzuola vs Lecco Calcio 2-1

U.S. Fiorenzuola: Battaiola; Potop, Ferri, Cavalli, Guglieri (78′ Dimarco); Nelli (62′ Esposito), Zaccariello, Currarino (85′ Godano); Mamona, Oneto (46′ Tommasini), Bruschi (78′ Palmieri). All. Tabbiani

A disposizione: Burigana, Olivera, Maffei, Giani, Cavalli, Arrondini, Danovaro.

Lecco Calcio: Pissardo; Celjak, Marzorati (54′ Battistini), Enrici; Masini; Lora; Kraja (68′ Giudici); Zambataro; Iocolano (83′ Lakti); Petrovic (54′ Mastroianni); Ganz (68′ Tordini). All. Tabbiani

A disposizione: Ndiaje, Galli, Di Munno, Merli Sala, Reda, Bia, Buso.

Arbitro Rinaldi di Bassano del Grappa – Assistenti Catani – Colavito – Quarto Uomo Olmi Zippilli

Reti: 25′ Enrici (L); 45′ Bruschi (F); 82′ Tommasini rig. (F)

Note: Ammoniti Potop (F), Bruschi (F), Celjak (L) e Palmieri (F).

Espulso Lora (81′) per somma di ammonizioni. Angoli 5-6 in favore del Lecco. Recupero 1′ e 5′

LA PARTITA – Il Fiorenzuola vince in rimonta la difficile gara contro un buon Lecco e sale grazie al 2-1 al Velodromo Pavesi a quota 8 punti in Serie C Girone A.

Ad inizio partita sono gli ospiti a partire meglio, sfruttando la buona vena di Masini e Zambataro sulle fasce e Iocolano a giostrare la squadra in posizione di trequartista nel 3-4-1-2 disegnato da Mister Zironelli. Il Fiorenzuola riesce a contenere bene, fino al 25′, quando sugli sviluppi di un calcio piazzato il pallone esce dall’area di rigore, Ganz centra nuovamente in area dove Enrici, in stirata e sul filo del fuorigioco (ma in posizione regolare) supera Battaiola. 0-1.

I rossoneri reagiscono in modo veemente; prima Bruschi fa gridare alla rete da appena fuori area, poi sugli sviluppi del corner Pissardo ci mette una pezza sulla conclusione di interno di Potop. Al 45′ il Fiorenzuola pareggia con Bruschi, che dopo una azione in ripartenza da metà campo entra in area e scarica di collo esterno una bomba che finisce alle spalle di Pissardo. 1-1 e squadre negli spogliatoi.

Nel secondo tempo il Fiorenzuola prova a ripartire forte ancora con Bruschi, che in area elude gli interventi di Masini e Celjak e sterzando sul destro spara alto. Il Lecco cambia pelle, inserendo Mastroianni e Battistini e aumentando la fisicità in campo: al 58′ Masini impegna severamente Battaiola da appena dentro l’area, con il portiere rossonero che strappa gli applausi del Velodromo Pavesi. Applausi che crescono d’intensità sul tap in di Lora, su cui ancora si esalta Battaiola.

All’81’ l’episodio che decide il match, con Palmieri (neo entrato) che sugli sviluppi di corner prova a calciare da dentro l’area, venendo respinto con il braccio da Lora. Per il direttore di gara è calcio di rigore e seconda ammonizione per il difensore del Lecco, che deve lasciare il terreno di gioco.

Sul dischetto va Tommasini, che realizza nonostante Pissardo intuisca la traiettoria. 2-1. Nel finale c’è spazio ancora per un’occasione per parte, ma il triplice fischio dell’arbitro vale la grande festa da parte dei rossoneri di Mister Tabbiani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.