Quantcast

Kickboxing, Davide Colla inizia l’avventura iridata con una vittoria: 13-3 al polacco Gortat

Più informazioni su

Un inizio convincente e senza patemi. E’ partita con il piede giusto l’avventura iridata del piacentino Davide Colla ai Mondiali WAKO di kickboxing in corso di svolgimento a Jesolo (Venezia). Campione uscente, il portacolori della Yama Arashi e in gara con i colori dell’Italia ha esordito con una vittoria nella specialità del Point Fighting, dove è sul tatami nella categoria di peso al limite dei 69 chilogrammi.

Lunedì all’ora di pranzo Colla (classe 1995) ha piegato nettamente il polacco Krystian Gortat, superato 13-3. Al posto dei tre round da 2 minuti ciascuno previsti, a Davide sono bastati il primo round e mezzo minuto del secondo per superare il campione polacco e approdare ai quarti di finale. Ad attenderlo ci sarà Christopher Safieh, atleta del Guatemala che ha piegato l’indiano Hura Gambo Tarh negli ottavi. “L’incontro di oggi – commenta Colla – è andato molto bene, era importante per rompere il ghiaccio nella competizione e mi sono sentito bene. La sensazione-gara è stata buona. Ora mi attende un atleta del Guatemala, bravo e portacolori di una scuola nazionale che sta crescendo molto: non sarà un avversario da sottovalutare e sarà sicuramente un bell’incontro”. Quindi aggiunge. “Mi sto abituando al ritmo gara, visto che non partecipavo a gare internazionali da 2 anni in epoca-Covid 19. Era importante gestire bene in primis le emozioni e tutto il resto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.