Quantcast

L’analisi del voto – Bisotti (Pd): “Fermata la destra”

I commenti del dopo voto alle elezioni comunali sono al centro di alcuni interventi delle forze politiche locali. Soddisfazione da parte del segretario provinciale del Pd Silvio Bisotti che sottolinea l’affermazione di liste di centrosinistra, in particolare quella di Borgonovo guidata da Monica Patelli.

“In un quadro nazionale più che positivo, che premia nelle grandi Città il centrosinistra ed il Partito Democratico decretando un arretramento delle forze sovraniste ed in particolare la Lega – afferma Bisotti -, alcuni chiari elementi di soddisfazione si sono consolidati anche per la nostra provincia, tenendo conto delle maggioranze di partenza. Il Pd, attraverso alcuni suoi rappresentanti, ha infatti sostenuto liste civiche che sono risultate vincenti grazie alla concretezza e all’efficacia delle proposte e dei relativi candidati sindaci. Tantissimi complimenti quindi a Monica Patelli a Borgonovo che con la sua lista ha superato il Sindaco uscente Pietro Mazzocchi sostenuto dalle destre; a Marica Toma a Cadeo premiata anche grazie al buon governo del precedente mandato. Un positivo riconoscimento anche a Maurizio Cigalini ad Agazzano che ha impedito che il Comune passasse nelle mani del candidato delle forze sovraniste. Ma una parola di sincero ringraziamento va anche ai candidati e alle liste di area riformista che partendo da ruoli di minoranza sono risulte soccombenti pur impegnandosi generosamente”.

Calvano: “un successo straordinario per il Pd e il centrosinistra” – “Lo scrutinio di questa tornata di Elezioni Amministrative prosegue ma si profila un successo straordinario per il Partito Democratico e il centrosinistra, in Emilia-Romagna e in tutto il Paese”. E’ il commento del segretario regionale del Pd dell’Emilia-Romagna, Paolo Calvano: “La larga affermazione di Matteo Lepore a Bologna, quella altrettanto importante di Michele De Pascale a Ravenna, il netto vantaggio di Jamil Sadegholvaad a Rimini, che potrebbe tradursi in una vittoria già al primo turno, sono risultati importantissimi ottenuti grazie al prezioso lavoro che i candidati, i livelli locali del Pd e le altre forze delle coalizioni di centrosinistra hanno saputo svolgere. Lo stesso lavoro che ci ha portato ad essere davanti ai nostri avversari praticamente in tutti i Comuni sopra i quindicimila abitanti con la netta affermazione di Cesenatico e diversi ballottaggi nei quali possiamo aspirare alla vittoria tra due settimane.
Anche i risultati a livello nazionale ci restituiscono il quadro di Pd in salute, unito, capace aggregare il centrosinistra e di battere una destra sempre più divisa e in confusione. Voglio complimentarmi e ringraziare tutte le nostre candidate e candidati, i segretari provinciali del Pd, i volontari, gli attivisti e tutti coloro i quali ci hanno consentito di ottenere questo risultato che sa di trionfo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.