Quantcast

Macchine agricole, nove aziende piacentine all’Eima International a Bologna

Saranno nove le aziende della provincia di Piacenza che prenderanno parte ad EIMA International, la grande rassegna delle macchine, delle attrezzature e della componentistica per l’agricoltura e la cura del verde, in calendario a Bologna dal 19 al 23 ottobre.

Si tratta della prima grande manifestazione di settore – l’unica prevista nell’anno in corso – che si tiene dopo le chiusure imposte dall’emergenza sanitaria: organizzata da FederUnacoma in collaborazione con BolognaFiere, giunta alla sua 44ma edizione, si presenta ai nastri di partenza con ben 1.350 industrie espositrici – 350 delle quali estere, provenienti da 40 Paesi – che espongono le proprie gamme nei quattordici settori di specializzazione e nei cinque saloni tematici in cui si articola la kermesse (EIMA Componenti, EIMA Green, EIMA Energy, EIMA Idrotech ed EIMA Digital). Grazie ai corridoi verdi e alle delegazioni organizzate dall’Agenzia ICE, oltre che agli accordi bilaterali con i singoli Paesi, sono presenti a Bologna delegati selezionati da 61 Paesi, che nei giorni della rassegna sono impegnati negli incontri “business-to business” con le aziende, nei meeting informativi e nelle visite guidate.

Le aziende piacentine presenti alla kermesse bolognese saranno: Casella Macchine Agricole; Dunsch Europe; Frontoni Maurizio; Irrimec; Karatzis imprese industriali; MTS; Officina Agricola Ghisotti Emanuele; Spezia – Tecnovit; Tecnogen.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.