Quantcast

Nuove tende per la scuola elementare di Gragnano grazie alla generosità dei cittadini

“Non c’è modo migliore per celebrare la Giornata Nazionale del Dono” ha ricordato il Sindaco di Gragnano Patrizia Calza, nel ringraziare chi, in modo diverso, grazie a un gesto di solidarietà, ha permesso di soddisfare una esigenza evidenziata dagli insegnanti della scuola elementare, senza alcun esborso da parte dell’Amministrazione Comunale.

A seguito della pandemia infatti il Comune, lo scorso anno, si è trovato nella necessità di creare aule più spaziose per garantire adeguato distanziamento. L’ampio spazio, in passato dedicato alla mensa e non più utilizzabile a questo scopo in forza delle nuove norme anti Covid, è stato pertanto riconvertito in due aule, una delle quali si è ritrovata ad avere ben cinque ampie finestrature che necessitavano di adeguati tendaggi per evitare sia gli effetti di disturbo alla corretta visione delle Lim, che eccesso di calore a seconda dei periodi dell’anno. Simili inconvenienti si erano registrati anche in un’altra nuova aula del complesso scolastico. “I problemi sono stati risolti grazie alla generosità delle concittadine Claudia Bettaglio, Eleonora Ghidotti e Albertina Bernocchi – continua il sindaco Calza -, a dimostrazione di come la cittadinanza attiva, che può trovare molteplici espressioni, sia importante per favorire la crescita e il progresso di ogni comunità. Nel caso specifico la scuola risolve un problema, il Comune realizza un considerevole risparmio di spesa e i nostri bambini ricevono un importante messaggio educativo e formativo”.

Claudia ha donato il tessuto con proprietà ignifughe, Eleonora e Albertina, de ‘La Piccola Sartoria di Betty’, hanno confezionato gratuitamente le tende, coordinandosi con Cristian Repetti e Cristian Faveti, dipendenti comunali che hanno collaborato all’allestimento. “A tutti il grazie dell’Amministrazione” – ha concluso il sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.