Quantcast

Rimonta vincente per la Canottieri Ongina: da 0-2 a 3-2 contro l’Unitrento

Una rimonta da due punti per il secondo successo in altrettante partite. Suda ma può festeggiare la Canottieri Ongina in serie B maschile, con la formazione piacentina autrice di un “ribaltone” da 0-2 a 3-2 nel debutto casalingo a Monticelli contro i giovani targati Unitrento Volley, seconda formazione del club di Superlega. Dopo il rotondo successo inaugurale a Rovereto contro il Policura Lagaris (3-0), la formazione di Gabriele Bruni ha dovuto faticare non poco a piegare i giovani di Conci, che si confermano dotati di grande talento e fisicità. Un match idealmente spaccato in due, con una prima metà dove i gialloneri di casa non sono riusciti a ingranare e a reggere il ritmo degli avversari, salvo poi tornare con caparbietà e qualità in cattedra a partire dal terzo set (dove Piazzi ha avvicendato Caci in posto quattro),facendo diventare speculare la situazione. Un doppio 25-20 ha portato De Biasi e compagni al tie break, poi vinto 15-12.

“E’ stata – commenta il tecnico della Canottieri Ongina Gabriele Bruni – una partita molto difficile, Trento si è confermata una squadra ben allenata e piena di giovani non solo fisici ma anche molto tecnici. Nei primi due set ci abbiamo capito poco: loro spingevano forte in battuta e non riuscivamo a sviluppare il nostro gioco. Inoltre, ci siamo anche un po’ innervositi perché non ci riuscivano determinate cose e questo non ha aiutato. Dal terzo set abbiamo cambiato marcia, facendo salire il nostro livello del gioco un po’ in tutti i fondamentali; nel muro-difesa abbiamo fatto scelte migliori e siamo riusciti a sporcare le loro linee d’attacco, ripartendo da lì. Faccio i complimenti ai ragazzi per essersi ripresi nell’arco del match anche se resta un dubbio sull’approccio alla gara: le facce dei primi due set non erano quelle di una squadra pronta a un match intenso e difficile da affrontare. Prendiamo i due punti e la vittoria, entrambi preziosi”.

Nella metà campo piacentina, spiccano i 19 punti dell’opposto Henry Miranda e i 18 dello schiacciatore Daniel Bacca (57% in attacco, 3 ace 3 muri), autore di una prestazione davvero maiuscola, mentre al centro sono 14 i palloni messi a terra dal capitano Beppe De Biasi (11 su 14 in attacco). Sul versante trentino, applausi per l’opposto Parolari (29 punti) e per la banda Bristot (19 punti con il 66% in terzo tocco). Sabato alle 18 a Monticelli secondo appuntamento consecutivo per la Canottieri Ongina, che sfiderà i bergamaschi della Mgr Grassobbio, appaiati ai gialloneri al secondo posto in classifica a quota 5 punti.

CANOTTIERI ONGINA-UNITRENTO VOLLEY 3-2

(17-25, 19-25, 25-20, 25-20, 15-12)

CANOTTIERI ONGINA: Bacca 18, De Biasi B. 14, Miranda 19, Caci 1, Fall 7, Ramberti 4, Cereda (L), Piazzi 6, De Biasi M.. N.e.: Paratici, Zorzella, Ousse. All.: Bruni

UNITRENTO VOLLEY: Coser 7, Depalma 6, Bonizzato 3, Simoni 5, Parolari 29, Bristot 19, Ceolin (L), Mentasti 2, Brignach, Polacco 1, Dell’Osso 2. N.e.: Pizzini, Marino. All.: Conci

ARBITRI: Turco e Viale

Risultati seconda giornata serie B maschile girone C:

Mgr Grassobbio-Policura Lagaris 3-0

Gabbiano Mantova-Acv Miners 3-0

Canottieri Ongina-Unitrento Volley 3-2

Valtrompia Volley-Arredopark Dual Caselle 3-2

Volley Cavaion-Imecon Crema 2-3

Radici Tv Cazzago-Ks Rent Trentino 0-3.

Classifica: Gabbiano Mantova 6, Mgr Grassobbio, Ks Rent Trentino, Canottieri Ongina 5, Unitrento Volley 4, Valtrompia Volley, Radici Tv Cazzago 3, Imecon Crema, Arredopark Dual Caselle 2, Volley Cavaion 1, Policura Lagaris, Acv Miners 0.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.