Quantcast

Salumi piacentini Dop protagonisti in Germania: grande interesse alla fiera Anuga

A pochi giorni dalla chiusura dell’edizione 2021 di Anuga, la manifestazione più importante del settore Food & Beverage a livello internazionale, i risultati parlano chiaro: i Salumi Piacentini DOP hanno incuriosito e affascinato i visitatori che hanno preso parte all’evento fieristico di Colonia che detta i trend del settore.

Un bilancio più che positivo, quindi, per le tre DOP Piacentine, che dal 9 al 13 ottobre sono state protagoniste di appuntamenti e degustazioni in stand, confermandosi vere eccellenze alimentari di indiscussa qualità a livello europeo. La partecipazione alla manifestazione era inserita tra le attività previste da “Europe, open air taste museum”, il progetto europeo promosso dal Consorzio di Tutela Salumi DOP Piacentini e cofinanziato dall’Unione Europea proprio per promuovere e valorizzare i prodotti della salumeria piacentina a marchio DOP nei paesi obiettivo Italia, Germania e Francia. Grazie a questo progetto e al contributo qualificato e costante dei rappresentanti del Consorzio presenti in fiera, i valori della produzione certificata di Coppa Piacentina DOP, Pancetta Piacentina DOP e Salame Piacentino DOP sono stati raccontati al pubblico internazionale che ne ha apprezzato e riconosciuto la levatura.

Appuntamenti e degustazioni in stand hanno fatto immergere i visitatori in un vero e proprio viaggio esperienziale nella storia, nelle tradizioni e nel gusto inconfondibile dei Salumi Piacentini DOP. Le inedite creazioni di Daniele Reponi, docente dell’Accademia del Panino Italiano, che da anni collabora con il Consorzio nel corso di eventi e manifestazioni, hanno affascinato e conquistato anche i palati più esigenti, esaltando le caratteristiche uniche dei tre prodotti DOP della salumeria piacentina. “È sempre un onore per noi inserirci in contesti di altissima qualità – commenta il Presidente del Consorzio Antonio Grossetti -, la nostra partecipazione ad Anuga di quest’anno ha voluto trasmettere un segnale importante di ripartenza e di fiducia nella ripresa delle attività in presenza di promozione e valorizzazione a livello internazionale. L’interesse degli operatori verso i nostri prodotti conferma e avvalora l’impegno profuso dal Consorzio e dai nostri produttori nel sostenere, tutelare e diffondere la qualità certificata delle eccellenze alimentari del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.