Quantcast

“Solidarietà a Mimmo Lucano e alle sue idee” Sabato presidio ai Giardini Margherita

“Riace non si arresta” Questo lo slogan scelto dal Movimento Cooperazione Educativa – Gruppo Territoriale di Piacenza per l’iniziativa pubblica che si terrà sabato 2 ottobre (dalle 11 alle 12) presso i Giardini Margherita in sostegno dell’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, condannato a 13 anni e 2 mesi per presunti illeciti nella gestione dei migranti.

“Invitiamo – scrivono gli organizzatori dell’iniziativa – a venire con bandiere della pace e cartelli che testimonino la solidarietà a Mimmo Lucano e alle sue idee”. “Mimmo Lucano non si è arricchito, non ha rubato, non ha prevaricato e si è fatto carico di una situazione nella quale ha lavorato unicamente per il bene pubblico e collettivo – si legge ancora -. Esprimiamo quindi forte sdegno per una campagna intimidatoria nei confronti di Lucano che ha portato ad una sentenza assurda e pesante come nemmeno avviene nei confronti di chi è condannato per mafia. Restiamo ancora al fianco di Mimmo Lucano, delle sue idee e dei suoi atti e ci rimarremo sino a quando giustizia sarà stata fatta!”.

“Successivamente – annunciano gli organizzatori del presidio -, martedì 5 ottobre alle ore 18, in Coop Infrangibile, si convoca una riunione operativa per costruire una rete piacentina in difesa dell’esperienza di Riace, e programmare le prossime iniziative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.