Quantcast

Tamponi e code o vaccino subito? Due opzioni per il 15 per cento dei piacentini

Un tampone da fare ogni due giorni con rischio di attese in farmacia, oppure il vaccino in libero accesso (somministrato subito e senza prenotazione) presentandosi agli open day. Per chi non si è ancora immunizzato (a Piacenza oltre il 15% della popolazione vaccinabile) la scelta ha anche delle implicazioni pratiche, dopo l’introduzione del green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro che, come noto, ha provocato un incremento repentino dei test in farmacia. Ecco allora gli scenari possibili nei prossimi giorni.

Per chi intende proseguire con i tamponi:

Per rispondere all’aumento di richieste, che in più di un occasione hanno portato alla formazione di lunghe code, diverse farmacie piacentine si sono messe a disposizione per aperture domenicali suppletive. Sul sito di Federfarma – in continuo aggiornamento – è possibile consultare la lista e i rispettivi orari di apertura delle farmacie sparse sul territorio provinciale, attualmente 15, che da questa domenica, 24 ottobre, aderiscono all’iniziativa. Il Presidente di Federfarma Roberto Laneri sottolinea ancora una volta “l’importanza della prenotazione prima di accedere alla farmacia, per evitare disagi e snellire le procedure”. Dal numero uno di Federfarma, anche l’invito a prediligere, quando possibile, per l’ottenimento del green pass di “sottoporsi alla vaccinazione”. La campagna vaccinale nel piacentino fa registrare numeri importanti, con – stando all’ultimo report settimanale Ausl – la copertura dell’84,4% della popolazione vaccinabile. Vaccinazione che, tra l’altro, per persone maggiorenni senza fattori di rischio, è possibile effettuare in una delle farmacie provinciali aderenti e già abilitate.

Per chi ha deciso di vaccinarsi:

Oltre alla vaccinazione con prenotazione – da qualche settimana si è iniziato anche con la somministrazione delle terze dosi per over 80 e persone fragili –  l’azienda sanitaria organizza frequentemente iniziative con libero accesso. Già oggi, venerdì 22 ottobre, a Fiorenzuola e Castel San Giovanni – fino alle 13, sono aperte le vaccinazioni con libero accesso per over 80 (somministrazione terza dose). Il 23 e 24 ottobre, all’Arsenale di Piacenza, sono in programma altri due appuntamenti. Il 23 – dalle ore 14.00 alle 20.00 – libero accesso per la somministrazione della prima dose e per over 80 (somministrazione terza dose); mentre il 24 ottobre, dalle ore 8.00 alle 13.00, libero accesso solo per la somministrazione della prima dose.

Nei giorni successivi sono stati organizzati anche un’altra serie di open day vaccinali a Piacenza, completamente dedicate con libero accesso per la somministrazione della prima dose e terza dose per over 80:
– lunedì 25 ottobre dalle ore 14.00 alle 17.00 nella sede vaccinale di Piacenza (ex Arsenale)
– venerdì 29 ottobre dalle ore 14.00 alle 17.00 nella sede vaccinale di Piacenza (ex Arsenale)

Per rendere più fluida l’accettazione – ricorda l’Ausl -, si richiede la compilazione preventiva del consenso informato e della scheda anamnestica. Si ricorda che è necessario presentarsi con la tessera sanitaria e un documento d’identità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.