Quantcast

Tamponi, 16 farmacie pronte ad aperture straordinarie

A Piacenza 16 farmacie pronte ad aperture suppletive, altre si aggiungeranno a breve. Ma prenotare resta la scelta migliore. La comunica con una nota di Federfarma. A seguito del boom di richieste di tamponi, diverse farmacie piacentine hanno calendarizzato aperture straordinarie (la lista su www.federfarmapiacenza.it). Altre, nel mentre, si vanno organizzando per garantire a disponibilità orari e giornate suppletive. A partire da questo fine settimana, dunque, numerose le domeniche “coperte” dal servizio, così come il prossimo lunedì 1° novembre.

“Uno sforzo, quello dei professionisti afferenti alla nostra realtà – ha dichiarato il numero uno di Federfarma Piacenza Roberto Laneri -, che vede una volta ancora i farmacisti del territorio dimostrare grandi sollecitudine e sensibilità. A fronte d’una pubblica necessità, infatti, come sempre da inizio pandemia, si sono attivati senza attendere oltre. Nonostante tutte le problematiche che gestione e aperture straordinarie, com’è comprensibile, possono comportare a delle attività commerciali, titolari e collaboratori non si sono tirati indietro, dimostrando una volta in più d’essere a fianco dei cittadini”. La pronta risposta e l’immediata scesa in campo delle farmacie piacentine, in questo come in altro contesto – sottolinea Federfarma -, va letta “alla luce di attività non pubbliche ma, nonostante le difficoltà, liete d’essere di pubblico servizio. Professionalità che, è bene sottolinearlo, hanno scelto di aggiungere l’erogazione dei test rapidi antigenici nasali ad altri servizi già offerti alla popolazione a mero carattere volontaristico e gratuito”.

“Per questo motivo – conclude l’associazione -, seppure la prenotazione dei tamponi non risulti essere conditio sine qua non per la loro somministrazione, si conferma una prassi utile e raccomandata in quanto funzionale a snellire le procedure, attenuare il rischio di code, e operare una scelta di civismo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.