Quantcast

Una black comedy tra Milano, Palermo e New York: “Farfalle” in scena ai Filodrammatici

Una black comedy tra Milano, Palermo e New York. “Farfalle”, il testo di Emanuele Aldrovandi vincitore del Premio Hystrio 2015 e del Mario Fratti Award 2016, dopo la prima mondiale a New York ha debuttato finalmente anche in Italia in settembre (la “prima” doveva essere nel 2020, e sospesa per la pandemia), con la regia dello stesso autore, che dirige Bruna Rossi e Giorgia Senesi in uno spettacolo co-prodotto da Associazione teatrale autori vivi, ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatro Elfo Puccini.

Lo vedremo anche a Piacenza lunedì 11 ottobre alle ore 21 al Teatro Filodrammatici per il Festival di teatro contemporaneo “L’altra scena” 2021, direzione artistica di Jacopo Maj, organizzato da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza, il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren e la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita. In scena due sorelle, ciniche e poetiche, una bionda (Bruna Rossi) e una mora (Giorgia Senesi) e al centro il gioco che le ha unite fin da quando, piccolissime, sono rimaste sole: a turno, chi ha in mano la collana a forma di farfalla può obbligare l’altra a fare qualsiasi cosa, pena la fine del gioco. Durante lo spettacolo le due attrici giocano a interpretare i personaggi principali delle loro vite, in un susseguirsi di scene che raccontano con tragicomica ironia la crescita delle due sorelle e le loro scelte di vita – bizzare o banali, obbligate o inaspettate – che le portano ad acquisire una sempre maggiore consapevolezza di sé e a diventare molto diverse dalle ragazzine che erano. Il loro percorso però è opposto, quasi complementare, e il cambiamento che vivono le porta prima ad allontanarsi e poi a scontrarsi violentemente.

“Farfalle” è uno spettacolo da non perdere, “Per la tessitura drammaturgica di un testo capace di mantenere alta l’attenzione, ma anche di emozionare con barlumi di poesia. Per la bellezza di due personaggi femminili credibili, a tutto tondo, sapientemente tratteggiati con gusto contemporaneo. Ma anche per un realismo un po’ magico che lo trasforma in una curiosa favola nera dove i giochi sono crudeli e la bontà ambigua”, come si legge nella Motivazione del Premio Hystrio 2015.  L’Associazione Teatrale Autori Vivi è nata nel 2019 con l’obiettivo di mettere la drammaturgia contemporanea al centro del processo produttivo teatrale. Farfalle è la prima produzione della compagnia ed Emanuele Aldrovandi ne è fondatore e direttore artistico.

Autore teatrale, sceneggiatore e regista, Emanuele Aldrovandi ha scritto numerosi testi fra cui “Homicide House” (Premio Riccione-Tondelli), “Farfalle” (Premio Hystrio e Mario Fratti Award), “Felicità” (Premio Pirandello), “Scusate se non siamo morti in mare” (Finalista Premio Riccione e Premio Scenario), “Allarmi!” (Finalista Premio Testori), “Il generale” (Premio Fersen), “Robert e Patti”, “La donna più grassa del mondo” e “Isabel Green”. È fondatore e direttore artistico dell’Associazione Teatrale Autori Vivi, ha lavorato fra gli altri con Emilia Romagna Teatro Fondazione, Teatro Elfo Puccini, Teatro Stabile di Torino, LAC Lugano, Compagnia MaMiMò e ATIR Teatro Ringhiera. È uno degli autori selezionati da Fabulamundi Playwriting Europe e i suoi testi sono tradotti, messi in scena e pubblicati in inglese, tedesco, francese, spagnolo, polacco, sloveno, ceco e catalano. Si è occupato anche di eventi site-specific e installazioni museali. Ha scritto e diretto vari cortometraggi, che sono stati presentati in numerosi festival nazionali e internazionali, ricevendo vari riconoscimenti. Con “Bataclan” ha vinto il Nastro d’Argento 2021 per il miglior cortometraggio italiano e sta lavorando al suo primo lungometraggio. Insegna scrittura teatrale all’Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano.

Di Emanuele Aldrovandi abbiamo visto a Piacenza nell’ottobre 2016 “Allarmi!”, spettacolo ideato da Davide Sacco e Agata Tomsic (ErosAntEros) e prodotto da Emilia Romagna Teatro Fondazione, e nell’ottobre 2017 “Homicide House” prodotto da BAM Teatro e MaMimò, entrambi al Teatro Filodrammatici per il Festival “L’altra scena”.

INFOI biglietti lo spettacolo al Teatro Filodrammatici costano € 15 (intero) € 10 (ridotto) € 7 (ridotto studenti). Per il pagamento dei biglietti sono utilizzabili i voucher. La biglietteria di Teatro Gioco Vita è attiva in via San Siro 9 a Piacenza dal martedì al sabato ore 10-13, tel. 0523.315578, e-mail biglietteria@teatrogiocovita.it. Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona nella sede della rappresentazione a partire da un’ora prima dell’inizio. Gli spettacoli e tutte le attività in programma si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza.

TEATRO FILODRAMMATICI via Santa Franca 33 – telefono 0523.315578

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.