Quantcast

Una vita in musica, il chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia si racconta a Castello

Prestigioso appuntamento il prossimo 30 ottobre al Teatro Verdi di Castel San Giovanni, che ospiterà Dodi Battaglia, storico componente dei Pooh e considerato tra i più grandi chitarristi italiani ed europei, per un incontro e un seminario (dalle ore 17).

Imbracciando le sue chitarre, Battaglia si esibirà nelle migliori performance che hanno caratterizzato la vita professionale; eseguirà gli assoli che lo hanno reso famoso, così come racconterà alcuni interessanti aneddoti con i suoi amici per sempre Pooh e sulle collaborazioni con artisti di altissimo livello come Al Di Meola, Tommy Emmanuel, Vasco Rossi e tanti altri. Per la presentazione di Dodi Battaglia e la conduzione della fase di partecipazione del pubblico, ha dato la propria disponibilità Aldo Vitali, direttore di TV Sorrisi e Canzoni. I presenti potranno intervenire con domande e al termine si potranno fare foto e richiedere autografi.

L’evento è promosso dall’Associazione Castello Immagini con il patrocinio del Comune di Castel San Giovanni attraverso l’Assessorato ai Servizi Sociali e l’Assessorato alla Cultura. L’incasso della serata verrà devoluto in beneficenza al Day-hospital onco-ematologico del Presidio Unico della Valtidone (ospedale di Castel San Giovanni). Il numero di posti è limitato con obbligo di prenotazione. Verrà richiesto il Green Pass all’ingresso, mentre in teatro sarà obbligatoria la mascherina. Prenotazioni via Whatsapp al numero 388 4810769 o tramite mail all’indirizzo: castelloimmagini.pc@gmail.com.

LA LOCANDINA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.