Quantcast

A “Profondo Giallo” il finale è con “Il milanese imbruttito” sopravvissuto al lockdown

Più informazioni su

Gran finale per il Festival noir “Profondo Giallo” questa sera – martedì 23 novembre – alla Limonaia di Palazzo Ghizzoni Nasalli alle 21 con Germano Lanzoni, celebre attore de “Il milanese imbruttito” che insieme all’accompagnamento musicali di Gianluca Beltrame presenterà il sui libro edito da Rizzoli “La terra dei pirla”. Nel libro è contenuta una riflessione esistenziale inedita, che prende le mosse dal periodo del lockdown, i giorni che hanno costretto ciascuno di noi a ripensare alla routine quotidiana, al proprio progetto esistenziale. Con l’immancabile angolo di visuale tutto milanese, questa volta l’imbruttito getta un po’ la maschera uscendo dal suo personaggio e dallo stereotipo. Il libro è stato scritto con il contributo dell’autrice comica Giovanna Donini, e si arricchisce delle magnifiche illustrazioni realizzate da Marta Comunale.

IL LIBRODall’intervista futuristica fatta al sopravvissuto al covid-19 del 2020 (Lanzoni) alla lettera scritta all’umanità da un procione incazzato con tanto senso dell’umorismo, dalle giornate quarantenato in settantaquattro metri quadrati con moglie e figlie (sì, tre contro uno) all’ode alla sua Milano, amatissima ma anche un po’ la terra dei pirla. Germano Lanzoni ha dato la sua voce al Milan e la sua faccia al Milanese Imbruttito, ma in questo libro ci mostra l’uomo dietro la maschera: con una penna fulminante e comica ci accompagna a scoprire chi eravamo prima di questo casino, chi siamo e cosa ci aspetta. E a esplorare un paese, o forse addirittura un pianeta, in cui siamo tutti fragili, buffi e, per questo, molto umani.

IL TRAILER

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.