Quantcast

Casi di Hiv in aumento a Piacenza, nel 2021 sono 15 “Non abbassare la guardia”

Nel 2021 – dati aggiornati a ottobre – a Piacenza sono stati registrati 15 nuovi casi di infezione da HIV positivi, più di uno al mese. Ad accendere il campanello d’allarme il direttore “Malattie infettive” all’ospedale di Piacenza, Mauro Codeluppi, intervenuto nella mattinata del 26 novembre in occasione della presentazione della campagna social messa in campo quest’anno dall’Azienda Sanitaria di Piacenza per la Giornata mondiale contro l’Aids. L’obiettivo è porre all’attenzione della comunità un tema ancora fondamentale: l’importanza dell’esecuzione del test HIV per tutti coloro che hanno comportamenti a rischio.

“Fondamentale non abbassare la guardia – ha detto Codeluppi, affiancato dai medici Giovanna Ratti e Alessandro Ruggieri -. Anche a Piacenza, dopo anni di remissione, ora si registra un incremento di nuove infezioni. Anche questa patologia rischia di pagare lo scotto della pandemia: il covid può infatti aver ridotto l’accesso ai test, con il rischio di trovare in futuro pazienti con infezione da HIV già in fase avanzata della patologia. Anche quest’anno quasi il 50% delle infezioni sono giunte alla diagnosi con un sistema immunitario compromesso, segno di infezione presente da anni e diagnosticata tardivamente. In 3 casi si tratta di pazienti con AIDS già conclamato. Rispetto al passato, sono cambiate le modalità di infezione: rarissimi i casi tra i tossicodipendenti, oltre il 90% sono riconducibili alle vie sessuali, senza escludere donne e uomini di età superiore ai 60 anni”.

Su 15 nuove diagnosi – i dati forniti dai medici -, la trasmissione attribuibile a un contagio sessuale si verifica in 14 casi. A Piacenza sono stati trovati positivi 11 maschi e 4 femmine, di età compresi tra i 24 e gli 80 anni. In malattie infettive, tra i pazienti seguiti il più giovane ha 20 anni e il più anziano 86. Si ricorda che l’accesso all’ambulatorio di malattie infettive, al piano terra dell’edificio 9, per eseguire il test hiv – libero e gratuito – è dal lunedì al venerdì, dalle 9 e 30 alle 15 e 30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.