Quantcast

Lavoratori irregolari in due bar di Piacenza: multa e sospensione dell’attività

Dipendenti assunti in maniera irregolare: multa e sospensione dell’attività per due bar di Piacenza. La sanzione è arrivata in seguito ad un controllo effettuato nella tarda serata di sabato 27 novembre dai carabinieri di Piacenza, in azione in sinergia con il Nas di Parma e personale del Nil (Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro) di Piacenza. I bar in cui sono state riscontrate le irregolarità si trovano uno in centro città e l’altro in zona Barriera Torino: secondo quanto riporta l’Arma, in entrambi gli esercizi lavorava un dipendente non regolarmente assunto e per questo è stata sospesa l’attività. La sanzione contestata va da 1800 euro a 3500 euro per la sospensione e l’obbligo di assunzione dei lavoratori.

In serata le forze dell’ordine sono state impegnate anche in una serie di controlli sull’utilizzo obbligatorio del green pass in alcuni esercizi pubblici, sia tra i dipendenti che nell’accesso ai locali da parte dei clienti. Secondo quanto informano i carabinieri, sono state ispezionate 3 attività e sia i dipendenti che i 30 clienti controllati sono risultati in regola per quanto riguarda le normative covid. In particolare, tutti erano regolarmente in possesso del green pass e rispettavano l’uso di mascherine, le norme di comportamento e distanziamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.