Quantcast

Nadia Bragalini ‘ambasciatrice’ a Dubai delle imprenditrici emiliane

In missione a Dubai per portare all’attenzione del Medio Oriente il valore delle imprenditrici italiane: la piacentina Nadia Bragalini è in questi giorni nella città degli Emirati Arabi Uniti dove, fino al 25 novembre 2021, si terrà una Missione degli Stati generali delle Donne alla quale la piacentina Bragalini partecipa in veste di ambassador per l’Emilia di Città delle Donne. In tale ruolo Bragalini avrà colloqui e incontri con le colleghe degli Stati generali del Medio Oriente, oltre a incontrare i referenti del Padiglione Italia e di varie istituzioni che si occupano di internazionalizzazione d’impresa e fiscalità internazionale.

Nell’agenda di Bragalini ci saranno anche confronti con numerosi referenti di un mercato interessante, attrattivo e dinamico come quello degli Emirati Arabi. “L’obiettivo di questa missione – commenta Bragalini – è anche il rafforzamento delle sinergie tra imprenditrici italiane e quelle di altri Paesi. La specifica competenza in ambito internazionale delle donne imprenditrici italiane e la loro ‘marcia in più’ oltre a rappresentare un indiscusso volano economico per il nostro Paese possono creare infatti un preziosissimo sistema di interconnessione anche per imprese ed enti che manifestano sempre di più la necessità di guardare oltre i confini nazionali”. Non a caso uno degli “hashtagh” che accompagnano sui social media la missione di Bragalini è #madeinwomanmadeinitaly: “Un’ulteriore sottolineatura della nostra volontà di promuovere e valorizzare il know-how e il ‘saper fare’ delle donne italiane – rimarca Bragalini – che rivestono un ruolo di primo piano nel panorama dell’export per le piccole e medie imprese del sistema Italia”.

Altro obiettivo della missione, che vedrà tra gli eventi in calendario anche la presentazione della nascente Carta di Dubai, è quello di consolidare le connessioni con differenti realtà istituzionali ed economiche del Medio Oriente per gettare le basi per future opportunità di scambio commerciale, tecnologico e sociale da e verso l’Italia e l’Europa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.