Quantcast

Raccolte 51 tonnellate di cibi per i bisognosi grazie alla colletta alimentare

In 52 supermercati del territorio piacentino e con 450 volontari si è conclusa la giornata della Colletta Alimentare. Sono stati donati 51.064,15 kg alimenti da distribuire ai più bisognosi. Sul nostro territorio sono circa 4mila gli assistiti che attingono ai prodotti raccolti tramite le 22 associazioni accreditate che si appoggiano al Banco Alimentare. Nelle prossime due settimane le associazioni andranno a ritirare, presso il magazzino di Podenzano, gli alimenti da distribuire ai propri assistiti prima delle festività natalizie. La restante parte verrà trasportata a Fontevivo (Parma) e verrà gestita dal Banco Alimentare per soddisfare le richieste, non solo del nostro territorio, ma anche del resto delle province emiliane.

Si ricorda che, per chi non fosse riuscito a recarsi in uno dei punti vendita, sarà possibile donare la spesa anche online:
dal 29 novembre al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare,
dal 22 novembre al 5 dicembre su Esselunga.it
dal 26 novembre al 5 dicembre su Easycoop.com.

Da domenica 28 novembre a domenica 5 dicembre 2021 la Colletta Alimentare continuerà anche attraverso le Card, da 2, 5 o 10 euro, disponibili vicino le casse dei supermercati aderenti all’iniziativa oppure online sul sito www.mygiftcard.it. Le donazioni saranno poi convertite in tutti quegli alimenti più richiesti e necessari durante l’anno. Si ringrazia la Fam. Guglielmetti per aver messo a disposizione il magazzino di Podenzano e tutte le associazioni che ieri hanno donato il proprio tempo per presiedere i vari supermercati: Caritas, Centro di Solidarietà (CDS), Associazione Nazionale Alpini, Associazione Nazionale Bersaglieri, Associazione Nazionale Paracadutisti, Esercito Italiano, Associazione Bresegna, Lions Club, Round Table, CRAL Crédit Agricole, Chiesa Evangelica. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.