Quantcast

Bus in fiamme, Seta “Mezzo del 2004 senza dispositivo antincendio automatico”

Nella mattinata del 25 novembre, intorno alle 9, a Roncaglia (Piacenza) un autobus Seta ha preso fuoco. Fortunatamente non si registrano persone rimaste intossicate o ferite.

Bus in fiamme a Roncaglia vigili del fuoco

Sul posto i Vigili del Fuoco per domare le fiamme e mettere in sicurezza l’area. Nelle foto e nel video l’intervento con il mezzo completamente avvolto dalle fiamme: il conducente lo aveva abbandonato per tempo mentre non c’erano passeggeri.

LA NOTA STAMPA DI SETA – Seta comunica che questa mattina, alle ore 8,30 circa, un autobus in servizio sulla linea n° 12 della rete urbana di Piacenza ha improvvisamente preso fuoco mentre percorreva strada Voltone Decca di Roncaglia. Al momento dell’incendio a bordo non erano presenti passeggeri. L’autista, accortosi dello sprigionarsi delle fiamme, ha inizialmente provato ad estinguerle utilizzando l’estintore di bordo ma, dopo averne constatato l’impossibilità, ha contattato la sala operativa di Seta che ha immediatamente richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. Sul posto è arrivata in pochi minuti un’autopompa e sono iniziate le operazioni di spegnimento e di messa in sicurezza dell’area. Purtroppo, però, l’incendio si era già propagato a tal punto da coinvolgere interamente l’autobus, che è andato completamente distrutto. Fortunatamente, come detto, non si registra alcuna conseguenza a carico di persone: l’autista (dipendente di ditta esterna) è prontamente sceso dal mezzo e non ha mai corso alcun pericolo.

Il bus incendiato (matricola aziendale 5240, immatricolato a novembre 2004), era un modello Solaris Urbino 10, alimentato a gasolio motorizzazione Euro 3, sempre regolarmente sottoposto agli interventi di manutenzione interna programmata, nonchè alla revisione annuale obbligatoria: la prossima revisione da parte degli ispettori della Motorizzazione Civile era in programma per la fine di gennaio 2022. Nella scheda tecnica che riporta lo storico degli interventi effettuati non risultano svolte lavorazioni particolari, se non quelle previste alla scadenza kilometrica. Su questo mezzo, a differenza di quelli di più recente acquisizione, non era presente il dispositivo antincendio automatico. Il mezzo sarà sottoposto ad un’indagine interna presso l’officina Seta di Piacenza al fine di determinare le cause dell’incendio: l’ipotesi al momento più probabile è quella di un’anomalia dell’impianto elettrico. Seta ringrazia i Vigili del Fuoco, che hanno operato con la consueta prontezza e competenza, nonchè l’autista che ha agito con senso di responsabilità ed accuratezza adeguate alle circostanze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.