Quantcast

Vap Uyba, cuore e grinta non bastano: Volley Stadium Mirandola si impone in quattro set (3-1)

Più informazioni su

Non bastano cuore e grinta alla VAP/UYBA per uscire vincitrice dal palazzetto dello sport di Mirandola; nel match di Serie B2 giocato sabato 6 novembre, dopo una gara durata 4 set, infatti, è Volley Stadium a spuntarla con il risultato di 3-1.

Il primo parziale vede le piacentine approcciare molto bene la partita: il sistema di muro/difesa lavora bene e l’incisività in fase d’attacco aiuta le blu-verdi a mettere in seria difficoltà le rivali, che devono sfoderare una serie di servizi perfetti per recuperare e portare a casa il set. Nel secondo set Mirandola prende subito il controllo del gioco e la VAP/UYBA perde brillantezza: le piacentine commettono diversi errori sia in difesa che in attacco e le padrone di casa si portano sul 2-0. Nel terzo parziale le ragazze della Volley Academy Piacenza lottano colpo su colpo ad ogni azione; il servizio diventa più preciso ed efficace e gli ingressi di Ferrari e Gazzola danno maggior solidità alla seconda linea. Il parziale si conclude così sul 25-23 in favore delle giocatrici di coach Mineo. Nel quarto ed ultimo set Volley Stadium riprende in mano le redini della gara; le piacentine provano a reagire ma non riescono a imporsi sulle avversarie; Mirandola al contrario, trascinata dai potenti attacchi di Natali e Poltronieri, non sbaglia quasi nulla in fase offensiva lasciando poca possibilità di rimonta alle avversarie e riuscendo a chiudere il parziale col risultato di 25-15.

VOLLEY STADIUM MIRANDOLA – LTP VAP/UYBA 3-1 (25-15; 25-13; 23-25; 25-15)

VOLLEY STADIUM MIRANDOLA: Natali (C) 20, Sala 12, Poltronieri 10, Cucereanu 1, Moretti 10, Perani 1, Cardinali, Orlandini 3, Calanca, Zanni, Raimondi, Bernardoni 8, calanca (L1), Galli (L2).

Allenatore: Luciano Molinari

LTP VAP/UYBA: Iacona 5, Falcetta 4, Masotti (C) 8, Sabatelli 3, Soragna 1, Kraja 10, Antonucci 3, Magnabosco, Zlatanov, Clemente, Corradi 3, Ferrari 10, Boselli (L1), Gazzola (L2).
Allenatori: Mineo – Chiodaroli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.