Quantcast

Annullato il “Capodanno in Cupola”, il 31 visita guidata in Cattedrale

L’Ufficio Beni Culturali della diocesi di Piacenza – Bobbio e a CoolTour, comunicano che l’evento “Capodanno in Cupola” per questo 2021 non avrà luogo.

“Dall’inizio della programmazione di Natale ad Arte – dichiara il direttore, architetto Manuel Ferrari – abbiamo pensato di poter restituire al pubblico quest’anno il Capodanno in Cupola, da sempre uno di nostri eventi più amati, dato che la situazione dei contagi stava portando a sperare nel rientro alla normalità. Alla luce degli ultimi dati urge però un atto di responsabilità: purtroppo l’auspicata normalità è ben lontana, le famiglie sono nuovamente in difficoltà, le nuove restrizioni stanno creando forti disagi e organizzare eventi di questo tipo, non potendo garantire di viverli in piena serenità, sarebbe una forzatura. Ci troviamo a vivere, come comunità, un periodo storico delicato, dove ognuno di noi è chiamato a fare il meglio possibile per proteggere il prossimo e a prendere coscienza dei limiti in cui ci troviamo, insieme, a convivere. Le persone già iscritte e interessate sono state informate e si sono dimostrate concordi e affini con nostra scelta. In collaborazione con la cooperativa Cooltour si è però deciso, nel rispetto del pubblico e della nostra mission, di programmare una visita guidata pomeridiana dal titolo “l’anno che verrà”, con un messaggio di speranza per il futuro che trova le proprie radici nel passato e nella bellezza del sacro – conclude Ferrari.

Alle ore 15.30 di venerdì 31 dicembre prenderà quindi il via da Kronos – museo della Cattedrale, l’itinerario “l’anno che verrà”:  la guida turistica e critico d’arte Luca Maffi accompagnerà i visitatori in un itinerario tra l’esterno della cattedrale, il museo e la cupola affrescata da Guercino in un percorso di 7 tappe alla scoperta di quelle opere e dei loro significati legati al tempo di inizio dell’anno. “Segni zodiacali, costellazioni, l’Ottava di Natale, la meridiana Kronos, un antico messale settecentesco che per l’occasione uscirà dalla vetrina per essere sfogliato, la nuova sala del Museo (teatro di attese per l’anno nuovo), le miniature dei mesi del Libro del Maestr – lo presentano gli organizzatori – troveremo risposta a tante domande, tra cui cosa festeggiavano il primo dell’anno e cosa festeggiamo oggi, oltre i concerti in piazza e i cenoni, per poi concludere il viaggio in cupola, dove si toccheranno quasi con mano Profeti e Sibille che hanno previsto la nascita del Messia, ricordandoci come non bisogna mai smettere di sperare, ma essere diligenti e perseveranti nell’attesa. Ognuno sotto il Cielo (di cui la cupola ne è immagine) potrà formulare il suo augurio per l’anno nuovo, scrivendo se vorrà un piccolo biglietto (venendolo a prendere solo in caso di esaudimento) oppure abbandonarsi alla preghiera”.

Per garantire il massimo della sicurezza l’evento sarà a numero chiuso, con obbligo di Green Pass e mascherina ffp2, come da nuovo decreto. Evento a pagamento. Obbligatoria la prenotazione a cattedralepiacenza@gmail.com o 3314606435

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.