Quantcast

Da sabato 4 dicembre scatta obbligo di mascherina all’aperto nelle vie dello shopping

A Piacenza da sabato 4 dicembre obbligo di indossare la mascherina all’aperto. Come anticipato nei giorni scorsi dal sindaco Patrizia Barbieri, è stata emessa l’ordinanza che impone fino al 31 dicembre l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto in luoghi affollati. Chi violerà questa prescrizione rischia una sanzione da 400 a 1000 euro.

Il provvedimento sarà adottato principalmente in queste zone di Piacenza: Largo Battisti, via Calzolai, Piazza Cavalli, via Cavalletto, via Cavour, via Chiapponi, via Cittadella (nel tratto compreso tra Piazza Cavalli e Via Borghetto), Piazza Duomo, Via Daveri, Via Frasi, Via Garibaldi (nel tratto compreso tra Largo Battisti e Via Cavalletto), Piazzetta Delle Grida, Via Illica, Via Legnano, Largo Matteotti, Piazza Mercanti, Via Pace (nel tratto compreso tra Piazza Duomo e Via Tarocco) e Vicolo Perestrello, Piazza Pescheria, Piazza Plebiscito, Via Romagnosi(nel tratto compreso tra Via Cavour e Via San Francesco), Via San Donnino, Piazza San Francesco, Via San Francesco, Via San Siro (nel tratto compreso tra Corso Vittorio Emanuele II° e Via Santa Franca), Via Sant’Antonino, Vicolo Sant’Ilario, Largo Sant’Ilario, via Santa Franca (nel tratto compreso tra Via Sant’Antonino e Via Verdi), Via Medoro Savini, via Sopramuro, via Verdi (nel tratto compreso tra Corso Vittorio Emanuele II° e Via San Martino), Corso Vittorio Emanuele, via XX Settembre.

LA MAPPA CON LE VIE INTERESSATE DAL PROVVEDIMENTO

Lo stesso provvedimento sarà adottato anche nelle aree che risulteranno interessate da: mercati istituzionali, mercatini dei produttori agricoli, mercatini degli hobbisti, mercatini natalizi – durante l’orario di svolgimento, delle iniziative. E’ inoltre istituito l’obbligo – si legge nel testo dell’ordinanza – di indossare nei luoghi all’aperto i dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche quando è possibile il distanziamento interpersonale e non si configurano assembramenti di persone.

Ecco le motivazioni dell’ordinanza: “in occasione delle prossime festività natalizie si registrerà nelle vie centrali della Città un intenso afflusso di pubblico con possibilità di transiti ravvicinati e costanti di numerose persone, che potrebbero venire tra loro in contatto con difficoltà a garantire il distanziamento interpersonale, è prevedibile che durante il periodo sopra indicato anche all’aperto si verificherà un incremento considerevole di persone rispetto alla situazione di normalità, anche nelle vie/zone/giardini cittadini interessati da iniziative, mercatini, attività commerciali e pubblici esercizi”. Si ritiene così necessario “nel periodo antecedente e successivo le festività natalizie adottare ulteriori misure di prevenzione come l’obbligo di indossare nei luoghi all’aperto i dispositivi di protezione delle vie respiratorie allo scopo di prevenire la possibile evoluzione negativa del quadro pandemico nel territorio del Comune di Piacenza. Si ritiene infatti necessario attuare tutte le azioni per evitare situazioni di pericolo per la salute pubblica con l’adozione di un provvedimento di natura cautelare di carattere contingibile ed urgente diretto a contrastare durante il periodo natalizio e festivo l’evoluzione della pandemia laddove non possa essere garantito il distanziamento interpersonale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.