Quantcast

Due milioni per il nuovo Centro per l’Impiego “Luogo strategico per la tenuta sociale”

Più personale, impiegato in spazi ampi ed attrezzati, per rispondere al meglio alle sfide che nei prossimi anni si apriranno nel mercato del lavoro. Va in questa direzione l’accordo stipulato nella mattinata del 7 dicembre, presso la sala consiliare in Municipio, tra il sindaco Patrizia Barbieri e l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Lavoro e Formazione Vincenzo Colla e finalizzato a dotare il Centro per l’impiego e l’Ufficio di collocamento mirato di Piacenza di una sede nuova, con locali più adeguati.

Patrizia Barbieri e Vincenzo Colla

La nuova sede, articolata su più piani, sarà situata non lontano dall’attuale, sempre nell’edificio del Borgo FaxHall vicino alla stazione, ma con accesso da Via Primogenita. “Il piano regionale di potenziamento dei Centri per l’Impiego ha reso possibile questo importante intervento di riqualificazione di uffici attualmente dismessi – ha spiegato il sindaco Barbieri -. Dalla Regione verranno messi sul piatto 1milione e 900mila euro; di cui 300mila euro dal Comune. L’obiettivo è rendere il Centro per l’Impiego sempre più capace di dare risposte alle esigenze impegnative e pressanti di tante persone messe in difficoltà dalla pandemia”. L’iter per la piena operatività della nuova sede, in cui dovrebbero lavorare circa 40 persone, è previsto si concluda nel 2024. “Si tratta di un investimento importante che si lega anche al tema della tenuta sociale – ha evidenziato Colla -. Per la Regione i Centri per l’Impiego sono luoghi strategici per governare la crescita: una sede pubblica di qualità fa la differenza”.

Patrizia Barbieri e Vincenzo Colla

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.