Quantcast

E’ corsa al tampone in farmacia, centinaia di test al giorno “Importante è prenotare”

C’è stato il tampone “preventivo” nei giorni scorsi, prima delle visite ai parenti. Ora è il momento del tampone “post” dei giorni di Natale, per verificare di non essersi contagiati dopo le tavolate e i momenti conviviali trascorsi insieme. Sono giorni di superlavoro per le farmacie piacentine, che stanno reggendo l’ondata di richieste di test rapidi, centinaia al giorno.

“Dalle 8 alle 11 e 30 di questa mattina (il 27 dicembre ndr) – spiega Roberto Laneri, presidente di Federfarma – ne avremo già eseguiti una trentina, se la gente si prenota non c’è alcuna coda. Certo, se si viene in farmacia e si pretende di fare il tampone subito c’è qualche problema”. Come nel giorno di Santo Stefano, quando erano aperte solo quelle di turno e si sono verificate diverse code e assembramenti.

Laneri federfarma

“Anche nelle altre farmacie piacentine – fa notare Laneri – oggi non ci sono situazioni di emergenza, noi facciamo un tampone antigenico ogni 10 minuti e il risultato arriva nel giro di 15 minuti. Sono i test rapidi dalla validità di 48 ore”. “E non mancano naturalmente – sottolinea – quelli che risultano positivi, sul totale direi un 8-10 per cento, ma d’altronde il test serve proprio a questo, per capire se una persona è positiva o no. Le persone che testiamo sono quasi tutte vaccinate, quelle senza protezione sono ridotte a pochissimi casi; è corretto fare il test se si vanno a trovare i parenti, soprattutto anziani. E poi ci sono i tamponi di coloro che in questi giorni di festa hanno avuto contatti, anche indiretti, con positivi: sono per lo più test precauzionali”.

“Questa situazione continuerà – prevede Laneri – sicuramente fino a Capodanno, quando in tanti si faranno “tamponare” prima di stare insieme. Abbiamo già numerose prenotazioni, nei giorni prefestivi arriviamo anche a fare 50 test”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.