Quantcast

Green pass “rafforzato”, ecco cosa cambia da domani al 15 gennaio

Più informazioni su

Anche a Piacenza entra in vigore il cosiddetto “super green pass” o green pass “rafforzato”. Come previsto dal decreto legge dello scorso 26 novembre, infatti, da lunedì 6 dicembre 2021 e fino a sabato 15 gennaio 2022, in tutta Italia, anche in “zona bianca”  – cioè, al momento, tutta le regioni tranne il Friuli Venezia Giulia, attualmente in “zona gialla” e per cui la nuova misura è già attiva – per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche si dovrà esibire la nuova certificazione ottenibile solo con vaccinazione o guarigione dal virus.

Per questo tipo di attività, quindi, il green pass base (quello in vigore fino ad oggi e che si può ottenere anche con tampone negativo nelle precedenti 48 ore) non sarà più valido; mentre continuerà ad esserlo ai fini dell’accesso dei luoghi di lavoro. Il certificato verde base sarà utilizzabile anche per partecipare a feste relative a cerimonie civili e religiose, come ad esempio matrimoni e battesimi, così come per accedere alle mense aziendali e ai ristoranti degli alberghi. Da lunedì 6 dicembre, l’utilizzo del green pass base verrà inoltre esteso anche al trasporto ferroviario regionale, interregionale e al trasporto pubblico locale, oltre che ad alberghi e spogliatoi per l’attività sportiva.

TABELLA ATTIVITÀ CONSENTITE SENZA/CON GREEN PASS “BASE”/”RAFFORZATO”

GREEN PASS E COLORE DELLE REGIONI – La nuova misura sarà condizionata anche dal colore della fascia di rischio di ogni singola Regione. Le regole sopra descritte, saranno applicate in zona bianca e zona gialla senza distinzioni; mentre è previsto subiscano un ulteriore stretta in zona arancione e rossa. In arancione, infatti, le attività resteranno tutte aperte (anche i ristoranti, dove le regole in vigore finora prevedevano solo la consegna a domicilio o l’asporto), ma saranno accessibili solo con il super green pass. Il certificato “rafforzato” potrà essere utilizzato anche per spostarsi liberamente al di fuori del proprio comune di residenza o della propria regione, mentre il green pass “base” non sarà utilizzabile per questo scopo, a meno che non si abbiano motivi di lavoro, necessità, urgenza. Nelle regioni in zona rossa, invece, chiuderanno tutte le attività, tranne quelle essenziali, e non ci saranno differenze tra i green pass. Nessuno potrà uscire dal comune di residenza, tranne che per comprovati motivi di lavoro, necessità o urgenza.

COME OTTENERE IL SUPER GREEN PASS? – Chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non dovrà scaricare una nuova certificazione, anche se va ricordato che, dal 15 dicembre 2021, il Governo ha deciso che la validità del green pass da vaccinazione, per le dosi successive alla prima o dose dopo guarigione, passa da 12 a 9 mesi dalla data di somministrazione. Chi invece finora ha utilizzato il green pass solo sulla base dell’esito negativo dei tamponi, dovrà invece sottoporsi alla vaccinazione per ottenere la nuova certificazione. Per ottenere il green pass o il super green pass è necessario accedere all’apposito sito governativo utilizzando i dati della tessera sanitaria o dell’identità digitale (SPID o carta di identità elettronica). Ma è possibile anche utilizzare l’app Immuni o l’app IO, quella che consente di accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione. Può essere stampato e conservato, ed è disponibile anche nel Fascicolo sanitario elettronico regionale. Qualora non si disponga di strumenti digitali, lo si può richiedere anche al proprio medico di base, al pediatra o in farmacia, presentando la tessera sanitaria.

DOMANDE FREQUENTI SULLE MISURE ADOTTATE DAL GOVERNO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.