Quantcast

La Pallavolo Sangiorgio supera l’Arbor e resta in vetta classifica

Più informazioni su

Sono servite due ore di gara per superare l’Arbor Reggio Emilia: la Pallavolo Sangiorgio conquista tre punti importanti ai fini della classifica battendo, dopo aver perso un infinito primo parziale ed aver conquistato al fotofinish i successivi. Sugli scudi Alisha Hodzic on 21 palloni messi a terra ed una gigantesca prestazione a muro.

La Pallavolo Sangiorgio scende in campo Salimbeni-Hodzic,Tonini-Marc, D’Adamo-Zoppi e Tacchini libero. Le reggiane parte meglio (5-10), coach Capra spende subito il primo time out, Zoppi accorcia ma è Arbor è tenere in mano il bandolo della matassa (9-16). La squadra di casa reagisce e trova la quadratura del cerchio, specialmente nel fondamentale del muro con D’Adamo e Marc (15-18), pareggiando i conti con un ace di Perini (subentrata a Salimbeni per il 19-19. La Sangiorgio mette la freccia sul 21-20 ma subisce un break di zero a quattro (21-24), tuttavia annulla le tre palle set. Si procede ai vantaggi, Tonini sigla il 28-28, due errori albicelesti chiudono il parziale (28-20).

Nel secondo l’Arbor parte forte (0-5), Marc segna il 9-9, Tonini e Zoppi danno l’allungo (14-11). Bratoni accorcia 16-13 e poi impatta (16-16); la Sangiorgio è viva e ritorna in vantaggio (18-16) e non molla la presa con un muro di Salimbeni che dà il nuovo allungo alla squadra di casa (22-19). L’Arbor infila un break ma coach Capra chiamata tempo (23-21). Un errore al servizio di Sazzi regala il set alla squadra di casa (25-22). Inizio shock da parte delle padrone di casa anche nel terzo parziale (2-7), dentro Gilioli per Tonini, Marc e compagne restano in scia. Zoppia sigla il 10-10 e le due squadre vanno a braccetto per alcuni scambi all’ace di Sazzi risponde un muro di Adamo (15-15). Hodzic e Gilioli griffano l’allungo decisivo (22-21), nei momenti cruciali due recupero prodigiosi dell’onnipresente Tacchini permettono ad Hodzic di chiudere il set (25-21).

Quarto set a favore nei primi scambi alla squadra di casa, 6-2. L’Arbor si riporta in vantaggio (6-7) ma Gilioli, partita titolare per Tonini, sigla l’ace del 9-7. A metà parziale arriva lo strappo decisivo, Marc segna il 16-12 ed Hodzic il 18-14. L’Arbor accorcia e time out Sangiorgio (19-17), D’Adama segna il 21-18, le ospiti danno l’ultimo colpo di coda (22-22). Hodzic regala il primo match point (poi annullato), Gilioli il secondo e Zoppi chirurgica dai nove metri regala game, set e match alla Pallavolo Sangiorgio che resta in vetta alla classifica del girone G.

Pallavolo Sangiorgio-Arbor Interclays Reggio Emilia 3-1

(28-30, 25-22, 25-21, 26-24)

Pallavolo Sangiorgio: Tacchini (L), Errico, Perini 2, Gilioli 8, Molinari, Galelli, Salimbeni 3, Tonini 6, Viaroli (L), Zoppi 5, Hodzic 21, Marc 6, D’Adamo 4. All. Capra.

Arbor Interclays Reggio Emilia: Grisendi (L), Sara Salvaterra ((L), Vecchi, Bellentani 11. Gennari, Saccani 12, Camurri 1, Sazzi 1, Piemontese 10, Furegato, Bratoni 15, Bonaccini 11, Talami. All. Badodi.

Risultati
Ltp Vap Uyba-Tieffe Serv. S. Damaso 0-3 (24-26, 21-25, 17-25); Volley Academy Modena-Ass. Sport Corlo 0-3 (19-25, 16-25, 23-25); Galaxy Inzani Volley-Cr Transport Ripalta 2-3 (25-16, 11-25, 27-25, 19-25, 11-15); Tomolpack Marudo-Rubierese Volley 3-1 (20-25, 25-14, 25-19, 28-26) ; Pall. Sangiorgio-Arbor Interclays 3-1 (28-30, 25-22, 25-21, 26-24). Riposa Mirandola.

Classifica
Pallavolo Sangiorgio 18 punti; Tieffe Serv. S. Damaso 17; Tomolpack Marudo 15; Arbor Interclays Reggio Emilia, Cr Transport Ripalta 13; Volley Stadium 12; Ass. Sport Corlo 11; Rubierese Volley 9 Galaxy Inzani 4; Vap-Uyba Ltp Piacenza 3; Volley Academy Modena 0.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.